22077116fe9a71fa0c3d1f5dd9f766ff.jpg Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

All'asta cimeli di Steve Jobs

Domani il co-fondatore di Apple avrebbe compiuto 63 anni

(ANSA) – ROMA, 23 FEB – Una domanda di lavoro datata 1973, un manuale per Mac firmato e un articolo di giornale autografato.

Sono tutti cimeli di Steve Jobs che vanno all’asta, il co-fondatore di Apple proprio domani avrebbe compiuto 63 anni.

Tra i documenti più rari c’è sicuramente la domanda di lavoro che Jobs compilò a 18 anni quando era al Reed College che frequentò per pochi mesi. Tra le sue qualità il guru della Mela indica computer, calcolo, design e tecnologia. La base d’asta per questo cimelio è di 50mila dollari.

Tra gli oggetti c’è anche un manuale per Mac Os X che Steve Jobs firmò nel 2001 in un parcheggio dove fu fermato da un ragazzo che aveva partecipato ad una giornata di formazione a Cupertino; per questo pezzo il valore stimato è di 25mila dollari ed è comparata ad una rivista firmata che è stata venduta a 50mila dollari lo scorso ottobre.

Contenuti sponsorizzati