Libero
seul metaverso Fonte foto: apiguide / Shutterstock
SMART EVOLUTION

Altro che Anagrafe Online: a Seul i certificati si chiederanno nel Metaverso

L'Amministrazione Comunale della capitale della Corea del Sud entra nel Metaverso con "Metaverse 120 Center": certificati e servizi online si chiederanno ai funzionari Avatar

Mentre in Italia festeggiamo la possibilità di scaricare da Internet i certificati dell’Anagrafe gratis e senza pagare imposta di bollo, dalla Corea del Sud arriva una notizia che ci fa già sembrare antiquati: il Governo cittadino di Seul ha infatti annunciato che nel 2023 aprirà il suo “Metaverse 120 Center“, ovvero il suo spazio pubblico virtuale in 3D tramite il quale sarà possibile contattare l’Amministrazione comunale.

Con questa mossa il governo metropolitano di Seul diventa il primo governo locale in Corea (e probabilmente il primo Ente Pubblico nel mondo) a creare una sua presenza nel Metaverso, all’interno della quale offrirà informazioni e servizi ai suoi cittadini. Parallelamente, la stessa Amministrazione annuncia l’arrivo di servizi nel Metaverso destinati ai turisti e ai non residenti, agli studenti e agli amanti della cultura. Il tutto all’interno di un programma ben preciso e per nulla fumoso, che verrà lanciato in tre fasi a partire dal prossimo anno. E, addirittura, con un evento pilota che andrà in scena già a fine 2021 al Padiglione della Campana di Bosingak.

Seul: metti l’URP nel Metaverso

Uno degli obiettivi di “Metaverse 120 Center" (ma il Governo di Seul avverte che il nome potrebbe cambiare), è la presenza all’interno del Metaverso di tutte le aree dell’Amministrazione comunale: da quelle economiche a quelle culturali, turistiche, educative e persino al Servizio Civile.

Ciò vuol dire, in pratica, che gli utenti potranno accedere ad uno sportello virtuale dove troveranno dipendenti reali del Comune, ovviamente sotto forma di avatar 3D, con l’apertura vera e propria di “Metaverse 120 Center“: un centro di servizi pubblici virtuali ben strutturato, esattamente come lo sono le varie branche di una moderna Amministrazione comunale.

I funzionari pubblici saranno quindi presenti nel Metaverso tramite avatar, al fine di erogare nello spazio virtuale i servizi pubblici senza costringere gli utenti a recarsi fisicamente presso gli uffici del Comune.

Il turismo nel Metaverso

La seconda grande novità riguarda, invece, il turismo: le principali attrazioni turistiche di Seoul, come Gwanghwamun Plaza, Deoksugung Palace e Namdaemun Market, saranno riprodotte nel Metaverso attraverso la “Virtual Tourist Zone“, mentre le meraviglie storiche ormai perdute, come Donuimun Gate, saranno ricreate nello spazio virtuale.

Dal 2023, i principali festival di Seoul, come il Seoul Lantern Festival, si terranno anche nel metaverso e potranno essere visitati da remoto, da gente di tutto il mondo. Da non sottovalutare, poi, il fatto che questi eventi e queste attrazioni saranno alla portata anche di persone con disabilità fisica, che normalmente non potrebbero recarsi a Seul se non con enormi difficoltà.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963