Libero
mediatek kompanio Fonte foto: MediaTek
TECH NEWS

Anche MediaTek vuole fare chip per PC Windows

Apple con i suoi chip M1 ha indicato la via, e adesso anche MediaTek si dichiara in corsa per realizzare dei chip Arm per PC

MediaTek è tornata alla carica, da un lato ufficializzando da poche ore il chip Dimensity 9000 ad altissime prestazioni, dall’altro individuando un altro mercato in cui competere e affermarsi. È quello dei PC Windows, ai quali l’azienda vuole fornire presto dei chip basati su tecnologia Arm come gli M1 di Apple.

La strada intrapresa un anno fa dalla Mela con il chip M1, che ha sorpreso per prestazioni ed efficienza su un gran numero di dispositivi, dagli iPad Pro ai MacBook Pro, ha ingolosito parecchie aziende, tra cui anche MediaTek. I taiwanesi, freschi della presentazione del chip top di gamma per il 2022 Dimensity 9000, vogliono contribuire a far sì che il binomio chip Apple – Mac possa esistere anche in ambiente Windows, e non è una buona notizia per gli uomini di Intel il fatto che alla competizione dei chip per computer, che vede coinvolta anche AMD, si aggiunga adesso anche un’azienda in grande spolvero come MediaTek.

MediaTek: “Sui chip Arm per PC ci siamo anche noi"

Durante l’Executive Summit di Laguna Beach in California, MediaTek si è detta stupita dai risultati raggiunti da Apple con i chip M1: “Apple ha dimostrato al mondo che si può fare", ha detto Eric Fisher, Vice President of Corporate Sales and Business Development di MediaTek. Quindi l’azienda vuole esserci e ha già confermato che ci sarà, mettendosi in corsa con dei chip con architettura Arm progettati in modo specifico per i PC Windows.

La domanda vera, a questo punto, è quanto tempo occorrerà, perché sembra che il progetto di MediaTek di entrare nel mercato computer sia ancora alle fase iniziali. All’evento organizzato da MediaTek in California, durante il quale l’azienda farà una serie di annunci, la sensazione è che il passaggio dall’architettura x86 dei PC Intel alla Arm di smartphone e chip Apple M1 sia inevitabile, e MediaTek non vuole perdere questa opportunità per crescere.

Quando arrivano i chip MediaTek per PC

Servirà almeno un paio di anni per vedere MediaTek in corsa per il mercato PC, ma l’avventura dei chip Arm su computer è appena iniziata, per cui la sensazione è che di tempo ce ne sia a sufficienza. In questo momento del resto l’offerta di chip Arm per Windows è a dir poco limitata.

C’è la sola Qualcomm, che in passato ha provato a trapiantare su PC il chip top di gamma per smartphone Snapdragon 835 con risultati rivedibili, e che attualmente ha in gamma allo scopo lo Snapdragon 8cx di fascia alta e lo Snapdragon 7c di fascia medio bassa. Intorno c’è il vuoto che ha ingolosito MediaTek.

Ci sarà pure da capire se e quanto Windows sia pronto, e con il sistema operativo di Microsoft gli utenti che lo utilizzano, al passaggio dall’architettura x86 ad Arm. Ma questo, in fondo, è un altro discorso. Ciò che è interessante per l’intero mercato, perché sarà uno stimolo a far meglio per tutti, è che MediaTek si sia dichiarata in corsa, e presto o tardi proporrà dei chip per computer.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963