ANDROID

Android: 5 nuove funzioni che non conosci: ecco quali sono

Google ha aggiornato Android con cinque nuove funzioni che devi assolutamente conoscere: ecco quali sono

All’arrivo di Android 11 manca poco: la release ufficiale è attesa tra la fine di agosto e l’inizio di settembre. Google, però, non ha voluto aspettare l’arrivo della nuova versione del sistema operativo e ha rilasciato cinque nuove funzionalità per Android. A comunicarlo è la stessa azienda di Mountain View con un post sul proprio blog ufficiale The Keyword. Le cinque nuove funzioni riguardano tutti gli aspetti di Android: dall’accessibilità, ad Android Auto fino a nuovi strumenti per aiutare le persone in situazioni di emergenza.

Una delle funzioni più importanti è Android Earthquake Alerts System, un nuovo sistema che utilizza lo smartphone per avvisare le persone quando accade un terremoto nelle loro vicinanze. Ne avevamo già parlato la scorsa settimana e ora Google la rilascia per i dispositivi del robottino verde negli Stati Uniti. Anche Android Auto riceve delle nuove funzioni e soprattutto apre a nuove applicazioni di terze parti. Sulla piattaforma arriveranno nel prossimo futuro app sviluppate da partner di Google. Ecco tutte le novità di Android.

Android Emergency Location Service (ELS) disponibile in nuove Nazioni

Android Emergency Location Service (ELS) non è un nuovo servizio di Google, essendo stato lanciato nel 2016. Ora l’azienda di Mountain View comunica che è disponibile in 29 Nazioni per un totale di 800 milioni di persone. A cosa serve questo servizio? Quando una persona chiama un numero di emergenza e non si conosce la lingua del posto, Android Emergency Location Service aiuta l’operatore telefonico a impostare la giusta lingua di traduzione, in modo da risparmiare tempo prezioso e cercare di salvare delle vite. Per utilizzare questo servizio è necessario avere Android aggiornato alla versione 4.1.

Android Earthquake Alerts System, lo smartphone ti avvisa in caso di terremoti

Google vuole trasformare gli smartphone in piccoli sismografi e il primo passo è migliorare il sistema di informazione. Con la nuova funzione Android Earthquake Alerts System, lo smartphone mostrerà agli utenti informazioni più precise nel caso in cui un terremoto sia avvenuto nelle vicinanze. In futuro il sistema verrà potenziato per renderlo ancora più utile. Per il momento è disponibile solo negli Stati Uniti.

Android Auto, nuova app Calendario

Anche Android Auto ha ricevuto delle nuove funzioni. La piattaforma per rendere intelligente il proprio veicolo ha aggiunto una nuova app Calendario che permette di impostare velocemente la rotta da seguire per arrivare all’appuntamento. Le novità non finiscono qui, perché Google ha annunciato che presto arriveranno nuove applicazioni da installare su Android Auto sviluppate da partner terzi. Lo avevamo annunciato la scorsa settimana: l’azienda di Mountain View ha finalmente deciso di aprire le porte di Android Auto anche ad altre app per le mappe.

Benessere Digitale, arriva la funzione Bedtime

Riposare bene è di vitale importanza per affrontare una nuova giornata al meglio delle forze. E Google ha deciso di introdurre la funzione Bedtime all’interno di Benessere Digitale, il sistema che integrato in Android che aiuta la persona ad avere più cura di sé stessi. Bedtime suggerisce quale è il momento migliore per andare a dormire e nel caso aiuta la persona facendo riprodurre allo smartphone suoni soavi.

Lookout si aggiorna per rendere la vita più semplice

Lookout è un’app pensata per il mondo dell’accessibilità e per aiutare le persone non vedenti o ipovedenti. Google l’ha aggiornata aggiungendo un nuovo strumento per scansionare i documenti in modo che lo smartphone possa leggerli ad alta voce e aiutare chi ha problemi alla vista. Per utilizzare Lookout è necessario avere uno smartphone con almeno Android 6.0.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963