Libero
android automotive honda Fonte foto: Honda
ANDROID

Android Automotive anche sulle auto Honda: ecco quando

Honda si unisce all'elenco di costruttori che lanceranno presto una serie di modelli con Android Automotive a bordo: ecco quando lo farà

Prosegue a passo svelto la “conquista" da parte di Android Automotive del settore automobilistico. Il sistema operativo sviluppato da Google in modo specifico per il mondo delle quattro ruote attualmente non è integrato in molti modelli, ma le cose sono destinate a cambiare presto.

Il tasso di adozione di Android Automotive infatti è in rapida crescita, e sembra si sia innescato una sorta di effetto domino: ai primi costruttori che lo hanno adottato con soddisfazione a bordo delle proprie vetture, hanno fatto seguito diversi altri – come Honda – che hanno annunciato di voler fare altrettanto. Così Android Automotive viene preferito sempre più spesso come sistema di gestione della vettura e di intrattenimento per gli occupanti ai sistemi operativi sviluppati dagli ingegneri a libro paga dei costruttori, probabilmente perché è più simile al sistema che molti consumatori utilizzano quotidianamente sugli smartphone e quindi maggiormente in grado di farli sentire a proprio agio.

Android Automotive su auto Honda: quando arriva

Le prime automobili di Honda con Android Automotive arriveranno nel 2022, ma il costruttore giapponese ha comprensibilmente evitato di svelare in anticipo le proprie carte rivelando quali modelli utilizzeranno per infotainment e servizi il sistema operativo di Google pensato per le auto.

Le vetture già in commercio con Android Automotive non sono molte. Anzi, al momento sono solo tre: Cadillac Lyriq, il SUV elettrico di recente andato a ruba nei preordini, Volvo XC40 Recharge e Polestar 2. Se quest’ultima vi suonasse nuova, sappiate che Polestar è il brand elettrico di Volvo, che a sua volta è controllato dal gruppo cinese Geely.

Tuttavia Google ha già siglato degli accordi con numerosi costruttori per accrescere il tasso di adozione di Android Automotive, che così arriverà a bordo di vetture di Ford, General Motors, Renault, Nissan e Mitsubishi ai quali adesso si aggiunge Honda con i modelli in uscita nel 2022.

Cos’è Android Automotive

Tra Android Automotive e Android Auto, sistema ben più diffuso e conosciuto, c’è una differenza sostanziale da cui ne derivano poi delle altre: Android Automotive è l’unico sistema operativo delle auto che lo adottano. Android Auto infatti si sovrappone al sistema di infotainment del produttore dell’automobile, mentre Android Automotive è il sistema di infotainment, l’unico, dell’auto.

Ne deriva che, ad esempio, Android Auto ha necessariamente bisogno di uno smartphone Android per funzionare mentre Android Automotive è già attivo all’accensione dell’auto, anche se è collegato un iPhone o nessuno smartphone. Quest’ultimo sistema operativo è ben più potente e completo del primo: può gestire ad esempio la climatizzazione, persino quella dei sedili se la vettura possiede questo equipaggiamento, e può fare tutto ciò di cui è capace Android Auto.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963