malware-virus-android Fonte foto: Shutterstock
SICUREZZA INFORMATICA

Android, impossibile rimuovere app con virus: cosa fare

Alcuni ricercatori di sicurezza hanno scoperto alcuni adware difficili da eliminare dalla memoria del dispositivo. Ecco come comportarsi per liberarsene

10 Marzo 2019 - Sempre più diffusi e sempre più pericolosi, i malware Android rappresentano secondo diversi analisti di settore la maggior minaccia ai dati e alla privacy degli utenti. Si diffondono via posta elettronica, app di messaggistica o scaricandoli dal Play Store, dove sono “camuffati” da app legittime e con nomi o funzionalità altisonanti, tanto per richiamare l’attenzione di ignari utenti.

A questo, poi, si unisce un certo grado di difficoltà quando arriva il momento di individuare e cancellare malware Android. E, a volte, non si riesce nell’impresa di liberarsi dei virus dello smartphone neanche quando l’utente riesce a individuarli. Come notato dai ricercatori ESET, tra le maggiori software house attive nel settore della sicurezza informatica, alcune app malevole stanno adottando un trucchetto piuttosto semplice per ingannare gli utenti e continuare a macinare profitti per i propri creatori.

Come i virus Android truffano gli utenti

Il modo più semplice per cancellare un’app Android, sia essa un virus o un’app “legittima”, è selezionarla tenendo il dito sopra l’icona e trascinarla verso la parte alta della schermata, dove compare un cestino. Lasciando l’icona all’interno del cestino l’app – e tutti i file a essa legati – verrà cancellata dalla memoria del dispositivo.

Tre adware recentemente scoperti dagli esperti di ESET sfruttavano un trucchetto ingegnoso per evitare di essere eliminati. Nella schermata principale del dispositivo mostravano un semplice collegamento (un po’ come quelli presenti sul desktop del PC, tanto per intendersi), mentre l’app vera e propria resta nascosta nei meandri dei menu. Così, anche se l’utente dovesse provare a cancellarla seguendo la procedura più veloce, eliminerebbe solo l’icona sullo schermo e l’app resterebbe al suo posto, continuando a mostrare pubblicità indesiderate.

Come eliminare virus Android che non si cancellano

Quando si scopre che il proprio smartphone Android è infettato ci sono alcune cose da fare, ma due hanno una maggiore rilevanza rispetto alle altre: installare un’antivirus Android e fare una scansione del dispositivo; cancellare l’app malevola con una procedura un po’ più lunga ma di certo più efficace.

Aprite le Impostazioni del telefono, cercate la sezione App e pigiateci su. Ora cercate la scheda delle App installate e spulciate l’elenco sino a trovare l’incriminata: pigiate sulla sua riga per entrare all’interno della sua scheda e, una volta dentro, seguite la procedura di cancellazione premendo su Disinstalla. Nel giro di qualche istante l’app malevola dovrebbe essere cancellata e non dovreste più visualizzare le pubblicità non desiderate.

Contenuti sponsorizzati