Libero
apple iphone cina Fonte foto: ADRIAN3388 / Shutterstock
APPLE

Android o iPhone? Apple ha conquistato anche la Cina

I due nuovi smartphone Apple iPhone 14 Pro Max e iPhone 14 Pro sono i più venduti in Cina ma la crisi della fabbrica Foxconn getta ombre sulle vendite di Natale

Secondo l’ultima ricerca pubblicata da CounterPoint, a ottobre Apple ha conquistato una quota del mercato cinese degli smartphone pari al 25% e, come come nel resto del mondo, buona parte di questo successo è dovuto principalmente dalla vendita di iPhone 14 Pro Max e iPhone 14 Pro.

In Cina, dunque, uno smartphone su quattro è un melafonino e la crescita di ottobre è stata del 21% sul mese precedente. Il successo di Apple è ancora più significativo se guardiamo più in generale all’andamento del mercato cinese: le spedizioni annuali di smartphone in Cina hanno subito una contrazione del 15% mentre Apple ha fatto registrare una perdita solo del 4% anno su anno.

Perché l’iPhone si vende tanto in Cina

Secondo gli analisti di CounterPoint il successo dei nuovi smartphone Apple iPhone 14 Pro Max e iPhone 14 Pro in Cina è dovuto al fatto che sempre più clienti scelgono telefoni di fascia premium. Apple continua a vendere e bene non solo in Cina, ma più in generale nel resto del mercato globale.

I due nuovi smartphone sono apprezzati sia per il processore di ultima generazione Apple A16 Bionic sia per la Dynamic Island, il notch nello schermo del telefono che cambia forma in base all’applicazione, che rappresenta un marchio distintivo delle due versioni più costose degli ultimi telefoni Apple.

Secondo Ethan Qi, direttore della ricerca di Counterpoint, proprio questa differenziazione sulle due versioni Pro dell’iPhone 14 rispetto alle versioni che ne sono prive (iPhone 14 e iPhone 14 Plus) ha decretato l’enorme successo: "Nelle interviste condotte in passato, abbiamo riscontrato che i consumatori chiedono una maggiore differenziazione per le versioni Pro. Di conseguenza, c’è un chiaro spostamento della domanda verso la linea Pro della serie 14".

Insomma, i clienti vogliono che sia ben chiaro e visibile a tutti che hanno speso molti soldi per acquistare il loro iPhone 14 Pro o Pro Max, diventato ormai un vero status symbol per i cinesi.

Apple: le ombre della crisi da Covid in Cina

Ancora più interessante, in questo contesto appena descritto, è il fatto che se Apple ha venduto quest’anno il 5% di iPhone in meno è forse causa del fatto che non è ha potuti produrre abbastanza.

Da diverse settimane, infatti, la fabbrica Foxconn di Zhengzhou in Cina che produce e assembla gli iPhone 14 Pro e Pro Max sta lavorando a singhiozzo a causa di una recrudescenza della pandemia da Covid-19, delle conseguenti misure di lockdown e di pesanti proteste da parte degli operai.

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963