a3aec3d15a630557dfb998c7679a974e.jpg Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Apple e Ibm, più controllo su dati

Tim Cook, necessaria una regolamentazione

(ANSA) – ROMA, 26 MAR – Apple e Ibm chiedono più controllo sul modo in cui vengono utilizzati i dati personali dopo la bufera di Facebook e Cambridge Analytica. “Personalmente non sono un grande fan della regolamentazione perché a volte può avere conseguenze inaspettate, tuttavia penso che questa situazione sia diventata così grande che probabilmente è necessaria un regolamentazione ben strutturata”, ha detto Tim Cook, amministratore delegato di Cupertino, nel corso del China Development forum che si è svolto a Pechino.

“Se si usano questo genere di tecnologie bisogna dire alle persone cosa si sta facendo in modo da non sorprenderli”, ha spiegato Virginia Rometty, capo di Ibm, presente allo stesso evento. Dobbiamo dire agli utenti, ha aggiunto, che “se adottano l”opt out’ (cioè abbandonano in servizio, ndr) i dati appartengono ai creatori del servizio”.

Contenuti sponsorizzati