apple fitness+ Fonte foto: Apple
APPLE

Apple Fitness+ arriva in Italia: quanto costa e come funziona

Il servizio di fitness online di Apple arriva in altri 15 Paesi, Italia inclusa, con tre nuovi allenamenti: ecco tutte le info per restare in forma con Apple Watch

Dopo aver debuttato negli Stati Uniti e un’altra manciata di nazioni, anche in Italia sta arrivando Fitness+, il servizio di Apple incentrato sul benessere, lo sport e, in particolar modo, sugli orologi smart Apple Watch. Non è un caso, d’altronde, che l’espansione di Fitness+ ad altri 15 Paesi nel mondo sia stata annunciata insieme al nuovo Apple Watch 7, presentato durante l’evento online California Streaming (incentrato, però, sul nuovo iPhone 13).

Apple Fitness+ è un servizio completamente orientato all’allenamento, fisico e mentale, degli utilizzatori di Apple Watch. Lanciato a settembre 2020, si basa su video corsi in streaming: l’utente li può seguire per i propri workout, monitorando i risultati grazie anche alle statistiche generate dall’orologio smart di Apple, da tenere rigorosamente al polso durante le sessioni. In seguito a un periodo di rodaggio in alcune specifiche nazioni, Apple ha deciso di aggiungere l’Italia e altri 14 Paesi alla lista dei mercati dove è disponibile Fitness+. Non è ancora disponibile, ma lo sarà entro l’autunno e gli interessati possono già iscriversi alla newsletter di informazioni su Fitness+, direttamente dalla pagina del servizio sul sito ufficiale di Apple.

Apple Fitness+: gli allenamenti

Apple Fitness+ in Italia offrirà allenamenti di base più tre novità. Tra gli allenamenti di base fanno, parte tra gli altri, HIIT, Camminata e corsa su tapis roulant, Vogatore, Bici, Core Training, Defaticamento consapevole e Ballo, mentre tra quelli appena introdotti troviamo Pilates e Meditazione guidata, insieme alla new entry assoluta chiamata Allenamenti per la stagione sciistica.

I corsi, dedicati agli sportivi così come a coloro che entrano per la prima volta (o rientrano dopo molto tempo) nel mondo del fitness, sono proposti da Apple in lingua inglese con sottotitoli in sei lingue differenti. L’idea alla base di Fitness+ è quella che l’utente debba sentirsi in palestra, anche se è a casa propria o all’aperto, grazie al coinvolgimento generato da una lunga serie di fitness trainer professionisti molto noti in America.

Pilates, nelle varianti Strenght, Core e Yoga, segue gli esercizi resi noti dalla disciplina, funzionali per l’aumento del tono muscolare a basso impatto, con lezioni da 10, 20 e 30 minuti. Il corso Meditazione guidata, suddiviso in nove temi con attività da 5, 10 e 20 minuti, permette di svolgere esercizi di mindfulness per ridurre lo stress e ritrovare l’equilibrio della psiche e, di conseguenza, del corpo. Creato dal campione olimpico e del mondo Ted Ligety, con la trainer di Fitness Anja Garcia, Allenamenti per la stagione sciistica mira a conquistare la giusta preparazione in vista dell’apertura delle piste da sci.

In autunno sarà la volta degli Allenamenti di gruppo tramite SharePlay. Si tratta di team formati da un massimo di 32 persone, i quali possono sfruttare la compagnia per trovare ispirazione e motivazione negli esercizi. Nello svolgimento della routine, si potranno condividere le immagini della propria fotocamera, mostrando agli altri le proprie prestazioni e ammirando quelle dei partecipanti mentre, alla fine, ci si confronterà con una panoramica dei risultati ottenuti dai singoli.

Per quanto riguarda la Meditazione guidata, c’è anche un altro punto che vale la pena segnalare: con l’aggiornamento a watchOS 8, l’applicazione Respirazione si trasformerà in Mindfulness, attraverso la quale sarà possibile concedersi un percorso di respirazione guidata più approfondita, una sessione finora assente denominata Reflect e gli esercizi di meditazione di Fitness+ in audio, collegando allo smartwatch degli auricolari bluetooth.

Promettono un buon grado di divertimento anche gli allenamenti della serie Artista, con playlist di musicisti e gruppi come Billie Eilish, Nicki Minaj, Calvin Harris e Imagine Dragons. Basterà avviare il programma per poter intraprendere una sessione di allenamento, guidato dalla musica del cantante preferito.

Apple Fitness+: quando arriva e quanto costa

La data da fissare in calendario per Apple Fitness è quella del 27 settembre. Come anticipato, il servizio di Apple è dedicato esclusivamente ai possessori di un Apple Watch che rispettano alcuni criteri. Per accedere alle funzioni di base sono richiesti i dispositivi della Series 3 o più recenti, con sistema operativo WatchOS 7.2 o successivo; inoltre, l’orologio intelligente di Cupertino deve essere abbinato almeno a un iPhone 6s con iOS 14.3 o successivo.

Per vedere lo streaming dei corsi è possibile utilizzare anche iPad con iPadOS 15, Apple TV HD o Apple TV 4K con tvOS 15.

Per ciò che concerne il prezzo, invece, Apple ancora non si è sbottonata, decidendo di lasciare quest’ultima informazione per la data di lancio. Attualmente, negli Usa il costo dopo il mese di prova gratuito è di 9,99 dollari/mese o 79,99 dollari l’anno, da usare con altri cinque membri del nucleo In famiglia. Sempre in USA, poi, Fitness+ è inserito nel piano Apple One Premier.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963