Apple lancia i Macbook Pro 2019: nuova tastiera e più potenza
APPLE

Apple lancia i Macbook Pro 2019: nuova tastiera e più potenza

Apple ha presentato i MacBook Pro 2019. Tra le novità i processori Intel di ottava e nona generazione e una nuova tastiera. Ecco il prezzo

22 Maggio 2019 - Il MacBook Pro più veloce di sempre. Così Apple ha presentato il nuovo MacBook Pro 2019, il nuovo modello che va ad aggiornare la piattaforma hardware integrando i nuovi processori Intel di ottava e nona generazione. L’azienda di Cupertino non ha apportato grandi modifiche a livello di design: esteticamente i computer sono rimasti identici, con la presenza della Touch Bar e dello schermo Retina da 13 e 15 pollici.

Le novità più grandi le troviamo sotto la scocca: da un lato i processori Intel di ottava e nona generazione a 8 core e dall’altro la tastiera con un nuovo sistema a farfalla che non dovrebbe dare più problemi agli utenti. Infatti, nei precedenti MacBook Pro gli utenti avevano riscontrato un difetto di fabbrica nel meccanismo a farfalla della tastiera che in alcuni casi non mostrava le lettere digitate o venivano ripetute più volte. Per risolvere questo problema Apple ha anche attivato un programma di assistenza che sostituisce le tastiere difettose del MacBook Pro.

I nuovi MacBook Pro 2019 sono un concentrato di potenza e sono il compagno perfetto per i creatori di contenuti. I processori Intel di ottava e nona generazione assicurano prestazioni molto elevate e la GPU integrata supporta senza troppi problemi i programmi di foto-ritocco. Il MacBook Pro 2019 è già disponibile all’acquisto con un prezzo di partenza di 2099 euro per la versione base da 13 pollici.

MacBook Pro 13 pollici, la scheda tecnica

Il MacBook Pro 13” versione 2019 monta un processore quad-core Intel Core i5 di ottava generazione con GPU integrata e a supporto 8GB di RAM e un SSD da 256GB. Il prezzo del modello base è di 2099 euro. Apple offre la possibilità agli utenti di potenziare il computer inserendo un processore Intel Core i7 sempre di ottava generazione, 16GB di RAM e un SSD fino a 2 terabyte. La personalizzazione del MacBook Pro 13” ha però un costo: si parte dai 240 euro in più per la 16GB di RAM, fino ad arrivare ai 1500 euro per SSD da 2TB.

MacBook Pro 15 pollici, le caratteristiche

Anche per il MacBook Pro da 15” esistono due diverse versioni che si differenziano per il processore integrato. La versione base da 2899 euro ha un processore Intel Core i7 a sei core di nona generazione, GPU dedicata Radeon Pro 555X, 16GB di RAM e SSD da 256GB. Il secondo modello parte da 3399 euro e ha a bordo il processore Intel Core i9 di nona generazione, ma è possibile montare una versione più potete octa-core investendo 220 euro. Se 16GB di RAM non sono sufficienti è possibile aggiungere ulteriori 16GB. Il MacBook Pro 15” supporta un SSD fno a 4TB (costo 3360 euro).

MacBook Pro 2019, la nuova tastiera

Una delle novità più importanti riguarda il nuovo meccanismo a farfalla inserito nella tastiera. Apple è dovuta intervenire sul precedente sistema che aveva creato molti problemi e risultava difettoso. L’azienda di Cupertino è stata costretta ad attivare un programma di assistenza per la sostituzione della tastiera dei MacBook Pro della generazione precedente. Apple ha assicurato di aver utilizzato dei materiali differenti che non dovrebbero creare problemi.