50476c3659af06025708a086e799e383.jpg Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Apple lavora a visore per realtà mista

Cnet, arriverà nel 2020, sarà indipendente dallo smartphone

(ANSA) – ROMA, 30 APR – Apple starebbe lavorando a un visore che sfrutta sia la realtà virtuale sia la realtà aumentata. A dirlo, secondo il sito Cnet, è una fonte vicina alla compagnia.

Il dispositivo, dal nome in codice T288, sarebbe nelle prime fasi di sviluppo e potrebbe arrivare sugli scaffali nel 2020.

In base all’indiscrezione, il visore avrebbe le lenti fatte con display dalla risoluzione 8K, più elevata dei migliori televisori in commercio. Il dispositivo sarebbe indipendente e slegato da computer e smartphone, ma comunicherebbe con un box, attraverso una connessione senza fili ad alta velocità, e sfrutterebbe un processore ad hoc prodotto dalla stessa Apple.

L’indiscrezione è l’ultima che vede la società di Cupertino al lavoro sulla realtà aumentata, una tecnologia per cui il Ceo Tim Cook ha espresso più volte apprezzamento.

Contenuti sponsorizzati