apple wwdc 2021 Fonte foto: Yalcin Sonat / Shutterstock
APPLE

Apple rivela data e programma del WWDC21: cosa ci aspetta

Apple annuncia data e programma del WWDC2021, ma alcuni credono che non sia tutto: attesi i nuovi MacBook Pro.

Giuseppe Croce
Giuseppe Croce Giornalista

Peppe Croce, giornalista dal 2008, si occupa di device elettronici e nuove tecnologie applicate al mondo automotive. È entrato in Libero Tecnologia nel 2018.

Il WWDC2021 di Apple ha finalmente una data ed un programma ufficiali. L’annuncio sulla conferenza che Apple organizza per gli sviluppatori di tutto il mondo ogni anno arriva insieme ad un’immagine ufficiale che ha alimentato una serie indiscrezioni: Apple potrebbe anche sfruttare il palcoscenico per annunciare alcune novità hardware come del resto avvenuto diverse volte in passato, l’ultima nel 2019 con i Mac Pro.

Il WWDC2021 svelerà a tutti gli sviluppatori il futuro delle piattaforme di Apple, quindi iOS, iPadOS, macOS, tvOS, e watchOS. L’evento sarà gratuito per tutti gli iscritti al programma di sviluppo di Apple e fornirà loro nuove informazioni sulle tecnologie, gli strumenti e i framework su cui fanno affidamento. L’opportunità offerta dalla Mela agli sviluppatori è un’interazione diretta con gli ingegneri Apple, per ottenere indicazioni sulla creazione di app e giochi innovativi e che differenzino le piattaforme. Nei prossimi giorni Apple condividerà altre informazioni sul WWDC agli interessati tramite l’app Apple Developer che si può scaricare tramite l’App Store.

Il programma del WWDC2021

Il WWDC2021 aprirà i battenti lunedì 7 giugno alle ore 10 PDT, le 19:00 in Italia. Si parte con la presentazione degli aggiornamenti in arrivo entro fine anno sulle piattaforme Apple. Il tutto tassativamente in streaming su apple.com, le app Apple Developer, Apple TV e YouTube.

Tre ore dopo, le 14 PDT, sarà la volta di una panoramica approfondita su nuovi strumenti, tecnologie e progressi sulle piattaforme Apple che aiuteranno gli sviluppatori a realizzare applicazioni sempre migliori.

Giovedì 10 giugno si terranno gli Apple Design Awards, riconoscimenti annuali che celebrano la creatività e l’attenzione ai dettagli di coloro che sviluppano per e con Apple.

Queste le tappe più importanti che Cupertino ha finora deciso di condividere, ma il programma sarà prevedibilmente più fitto di quello prospettato.

È proprio Apple a specificare come il WWDC2021 sarà un’ottima occasione per ottenere una consulenza di laboratorio individuale con oltre 1.000 esperti con la Mela sul petto per approfondire l’uso delle API, le best practice più recenti e confrontarsi su interfacce utente e design delle app.

Cosa ci si aspetta in realtà

Come detto, Apple potrebbe non aver svelato fino in fondo i contenuti del WWDC2021. Ad avviare la “macchina" delle indiscrezioni è la copertina ufficiale dell’evento: tre Memoji, le emoticon dei dispositivi Apple, che osservano con interesse gli schermi di altrettanti MacBook.

Così nelle ultime ore molti informatori si sono detti sicuri che Apple sfrutterà l’evento per svelare i nuovi MacBook Pro di cui si chiacchiera da tempo. Apple non sarebbe nuova a “messaggi subliminali" di questo tipo, per cui le probabilità che ciò avvenga sono tutt’altro che trascurabili.

Dai nuovi MacBook Pro ci si aspetta un nuovo design estetico e tecnico, con un’evoluzione dei chip Made in Cupertino dello scorso anno. Si dice possano chiamarsi Apple Silicon M1X, con Bloomberg che ha anticipato la presenza di una CPU a 10 core sia sulla variante con GPU ad 8 core che a 16 core.

Ci sarebbero poi un nuovo display da 14 o 16 pollici con tecnologia miniLED, il ritorno agli ingressi MagSafe, HDMI e microSD, e infine un’estetica allineata ai recenti iPad Pro.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963