9bbb3b224a04a273e68ce4a2fdb7711c.jpg Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Apple userà suoi chip sui computer

Intel cede il 6%. Progetto 'Kalamata' al via dal 2020

(ANSA) – ROMA, 3 APR – Entro il 2020 Apple userà sui suoi computer Mac dei propri microchip, sostituendo quelli usati finora di Intel. Lo riporta l’agenzia Bloomberg La notizia ha fato crollare le azioni di Intel a Wall Street oltre il 9%, dove poi hanno chiuso in calo di oltre il 6%.

Il progetto, dal nome in codice di Kalamata e ancora alle fasi iniziali, ha come obiettivo quello di far sì che i diversi prodotti di Apple, fra cui iMac, iPhone e Ipad, lavorino in modo più omogeneo e integrato.

Secondo Bloomberg, si tratterebbe di un duro colpo per Intel, che trae da Apple circa il 5% del suo fatturato annuo. Ma soprattutto slegherebbe la casa di Cupertino dalla tempistica di aggiornamento dei processori di Intel stessa.

Contenuti sponsorizzati