Libero
L'auto del futuro potrebbe volare, completati i test di prova Fonte foto: Klein Vision
SCIENZA

L'auto del futuro potrebbe volare, completato il test di prova in aeroporto

L’AirCar è dotato di un motore Bmw e funziona con la normale benzina. Un prototipo di automobile volante ha completato un volo di 35 minuti tra due aereoporti in Slovacchia.

AirCar è un prototipo di ibrido tra un’automobile e un aereo che ha completato con successo un volo di 35 minuti tra gli aeroporti internazionali di Nitra e Bratislava in Slovacchia. Dotato di motore Bmw, funziona con la normale benzina e il suo creatore, il professor Stefan Klein, ha affermato che potrebbe volare per circa 1.000 km, a un’altezza di 8.200 piedi e finora ha totalizzato 40 ore di volo. La macchina si trasforma in un aereo in soli due minuti e 15 secondi e rappresenta un possibile nuovo mezzo di trasporto che potrebbe essere usato in futuro per percorrere grandi distanze.

Come funziona l’auto volante

Il professor Klein ha guidato personalmente il prototipo sia fuori pista che in città. Le ali della macchina si piegano ai lati del mezzo e può trasportare due persone, con un limite di peso combinato di 200 kg. Durante il volo di prova, il veicolo ha raggiunto la velocità di 170 km/h. A differenza dei prototipi di droni-taxi, però, non può decollare e atterrare verticalmente e perciò richiede una pista.

Il mercato delle auto volanti sta crescendo e c’è un’attenzione particolare per i test e le nuove tecnologie che si stanno realizzando negli ultimi anni. Nel 2019, la società di consulenza Morgan Stanley ha previsto che il settore potrebbe valere 1,5 trilioni di dollari entro il 2040. La società Klein Vision, che ha realizzato l’AirCar, ha affermato che il prototipo ha richiesto circa due anni per essere sviluppato e l’investimento è costato “meno di 2 milioni di euro".

Per Anton Zajac, consulente e investitore in Klein Vision, se la società potesse attirare anche una piccola percentuale delle vendite globali di compagnie aeree o taxi, avrebbe un enorme successo. “Ci sono circa 40.000 ordini di aerei solo negli Stati Uniti", ha detto. Se solo il 5% di questi si convertisse all’auto volante, l’azienda stima la possibilità di accedere a un grandissimo mercato.

Il dottor Stephen Wright, ricercatore senior in avionautica e aeronautica alla University of the West of England ha descritto l’AirCar come un mix tra una Bugatti Veyron e un Cesna 172, ma ha sottolineato che per costruire un aereoplano nel vero senso della parola c’è bisogno di avere la certezza che possa volare per milioni di ore senza avere incidenti. Per questo motivo, si attendono ancora i risultati sulla sicurezza del prototipo della Klein Vision, che intanto sta continuando i test per diventare un possibile nuovo veicolo del futuro.

Se nei prossimi anni potremmo iniziare a spostarci anche singolarmente in strade aeree, numerose aziende stanno invece lavorando per portare le persone nello spazio, come la Virgin Galactic che ha ottenuto la licenza per brevi voli spaziali commerciali.

Stefania Bernardini

Libero Annunci

Libero Shopping

Servizi di Libero

Libero Mail App

Prova Libero Mail AppUn’unica app per tutti i tuoi account di posta:
porta le tue mail sempre con te!

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963