Beats-Studio-Buds-cuffiette-wireless Fonte foto: Amazon
WEARABLE

Le cuffiette Beats Studio Buds sono arrivate in Italia: quanto costano

Sono wireless, sono in-ear, hanno l'ANC, la presa USB e funzionano perfettamente con Android: ecco perché le nuove Beats Studio Buds sono così interessanti e valgono il prezzo che costano.

Annunciate a metà giugno, sono finalmente arrivate anche in Italia le nuove cuffiette tre wireless Beats Studio Buds. Si tratta dell’ultimo prodotto di Beats, azienda fondata nel 2006 da Dr. Dre (nome storico del rap americano) e poi acquistata da Apple nel 2014. Beats produce un solo tipo di prodotti, con diverse caratteristiche: cuffie e cuffiette, con filo e senza, con soppressione del rumore e senza.

I suoi prodotti sono famosi per l’ottimo rapporto prezzo/caratteristiche, anche in considerazione del fatto che sono un marchio dell’universo, tutt’altro che low cost, di Apple. La novità delle Beats Studio Buds rispetto ad altri prodotti di Beats è che sono assolutamente idonee all’uso con smartphone Android e non solo con gli iPhone o gli altri prodotti di Apple. Secondo alcuni è persino definire le Beats Studio Buds come le “AirPods Pro per Android“, ma forse è un po’ eccessivo. Fatto sta che si tratta di ottime cuffiette vendute ad un ottimo prezzo e che, adesso, anche gli utenti italiani potranno acquistarle e provarle sul proprio smartphone. Ecco le loro caratteristiche fondamentali.

Beats Studio Buds: caratteristiche tecniche

Dal punto di vista del design le Beats Studio Buds sono delle cuffiette wireless di tipo in-ear: hanno cioè dei gommini che tappano completamente il canale uditivo isolandolo dall’esterno (ma hanno la funzione trasparenza, per ascoltare ciò che succede intorno a noi). Al pari dei prodotti “pro" sono dotate di un sistema di cancellazione attiva del rumore (ANC).

Si accoppiano al telefono in modo molto semplice: basta aprire la custodia che le contiene e l’app sullo smartphone fa partire la procedura guidata, che dura pochi secondi. Inoltre queste cuffiette sono compatibili con Trova il mio dispositivo di Android, oltre che con Dov’è di Apple iOS.

Infine, la ricarica delle cuffiette Beats Studio Buds avviene tramite presa USB-C e non più tramite la porta Lightning proprietaria (di Apple).

I soli utenti Apple, invece, potranno usare le Beats Studio Buds per sperimentare l’audio spaziale, una sorta di Dolby Digital alla Apple.

Beats Studio Buds: quanto costano

Le Beats Studio Buds sembrano quindi una versione alternativa e “pro-Android" delle AirPods Pro di Apple, ma costano un po’ di meno. Mentre le cuffiette della mela morsicata sono in vendita a 199 euro, infatti, il prezzo italiano delle Beats Studio Buds (in tutti e tre i colori disponibili: nero, bianco e rosso) è di 149,95 euro.

Beats Studio Buds – Colore Nero

Beats Studio Buds – Colore Nero

Beats Studio Buds – Colore Bianco

Beats Studio Buds – Colore Bianco

Beats Studio Buds – Colore Rosso

Beats Studio Buds – Colore Rosso

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963