Berners Lee lancia piattaforma privacy Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Berners Lee lancia piattaforma privacy

Papà di Internet, web è ora motore iniquità e divisione

(ANSA) – ROMA, 1 OTT – Lo scandalo Cambridge Analytica e i continui furti di dati, l’ultimo quello reso noto da Facebook pochi giorni fa che ha compresso almeno 50 milioni di account, stanno facendo riflettere sulla privacy e la protezione dei dati. E scende in campo anche uno dei padri di Internet, Tim Berners Lee. Lancia Solid, una piattaforma che permette di decentralizzare la gestione dei dati, lasciando gli utenti liberi di decidere dove le proprie informazioni vanno, chi le legge e quali app possono prenderle.

“Il web moderno e’ diventato un motore di iniquità e divisione influenzato da potenti forze che lo usano per i propri obiettivi. Abbiamo raggiunto un punto critico, un cambiamento è possibile”, spiega Berners Lee in un post che somiglia ad un manifesto programmatico. La piattaforma è stata sviluppata in collaborazione con il Mit, è open source, e lo scopo è quello di offrire agli utenti la possibilità di avere il pieno controllo dei propri dati personali.

ANSA | 01-10-2018 11:11

TAG: