notebook black friday Fonte foto: Shutterstock.com
GUIDE ALL’ ACQUISTO

Black Friday, come scegliere il miglior notebook in offerta

Il Black Friday è l’occasione giusta per trovare offerte anche sui notebook: ecco come scegliere quello più adatto alle proprie esigenze

Il weekend dal 27 al 30 novembre arrivano il Black Friday e il Cyber Monday: quattro giorni di offerte speciali per fare ottimi affari. Chi deve acquistare un notebook potrà trovare durante la Black Week il dispositivo più adatto alle proprie esigenze, che siano di studio, lavoro o uso personale, a un prezzo scontato.

Sia le grandi catene di negozi di elettronica, che i grandi store online, partecipano ormai da anni al tradizionale Black Friday, un venerdì di shopping pre-natalizio che cade nell’ultimo weekend di novembre, subito dopo la festa del Ringraziamento statunitense. Un evento di sconti adatto per fare regali e soprattutto per dedicarsi allo shopping di elettronica, ad esempio per comprare un notebook giusto. Per scegliere il giusto laptop, bisogna valutarne processore, RAM, schermo e altri fattori come una buona memoria interna e anche il brand. Ecco una guida alla scelta del prossimo notebook da usare durante il Black Friday.

Notebook e Black Friday: capire le proprie esigenze

Prima di iniziare la ricerca, la domanda che ogni utente deve farsi è: “per cosa utilizzerò il notebook?”. Se il computer è destinato per l’uso domestico, come ricerche online, navigare nell’internet banking, guardare film o ascoltare musica, sarà sufficiente un dispositivo economico e con poche pretese.

Se invece si tratta di un device da utilizzare per lo studio, le esigenze saranno differenti tra uno studente delle scuole superiori piuttosto che dell’università. Infine, se lo si utilizza per lavoro, ad esempio come grafico o video editor, serviranno processore e scheda grafica potenti per far girare i software specializzati. Per lo smartworking, invece, ci si potrà accontentare di un modello non potentissimo ma sarà importante avere uno schermo di ottima qualità.

Black Friday, come scegliere l’hardware di un notebook

Leggere la scheda tecnica del notebook è fondamentale per capire le caratteristiche hardware del dispositivo. Si parte dal display, che può essere di tipo lucido o opaco, dimensioni variabili tra i 13 e i 17 pollici, con pannello LCD (meglio se IPS) o OLED e con risoluzioni HD, Full HD o 4K. Se lo si usa per vedere film o file multimediali, il rapporto 16:9 sarà il migliore, mentre per consultare documenti a lavoro, anche un rapporto 3:2 è ottimo.

Il cuore del notebook è il suo processore e sono tante le alternative a disposizione. La famiglia degli Intel si divide in Core i3, i5 e i7. Poi ci sono i processori ADM Ryzen 3, 5 e 7. I numeri progressivi di entrambi i processori ne indicano la potenza. Se si punta a un PC di fascia bassa, sarà equipaggiato con Core i3 o Ryzen 3, mentre salendo alla media fascia troviamo i Core i5 e i Ryzen 5, che sono consigliati per dispositivi che si adattano sia alle esigenze di studio, che di lavoro e personali. Se invece volete un computer potente per far girare pesanti programmi, sia di studio che di lavoro, è necessario puntare ai top di gamma i7 e Ryzen 7.

Un buon processore ha bisogno di una buona quantità di RAM. Se il PC viene usato solo per operazioni elementari, 4 GB di RAM possono bastare ma sono davvero pochi e si consigliano solo per chi ha un budget davvero limitato. In generale, un buon computer senza pretese dovrebbe avere almeno 8 GB di RAM, salendo anche a 16 GB o 32 GB per l’alta fascia. E il consiglio è di controllare sempre che la memoria RAM sia espandibile, quindi che vi siano slot liberi per poter facilmente aumentarla.

Per quanto riguarda lo spazio di archiviazione, puntate sui notebook con dischi SSD piuttosto che HDD: sono più leggeri e compatti, quindi avranno effetto anche su peso e dimensioni del notebook, e soprattutto garantiscono migliori prestazioni. Un buon compromesso per un notebook potrebbe essere la presenza sia di HDD che di SSD. Il taglio della memoria interna deve essere di almeno 256 GB. E poi libera scelta su tastiera, mousepad ed estetica, che rientrano nei fattori di comodità e di gusto personale, perché anche l’occhio vuole la sua parte.

Black Friday, i migliori brand per notebook

Note le caratteristiche di un pc più adatte alle proprie esigenze, e il budget che si vuole spendere, si passa al brand. Dopo il successo con gli smartphone, l’azienda cinese Huawei punta tutto sui notebook e si sta facendo notare per computer con elevatissima qualità e design raffinato a prezzi concorrenziali. Anche i notebook Samsung e Microsoft sono ottimi dispositivi che si adattano a qualsiasi esigenza.

I computer Lenovo in Italia non sono molto diffusi, ma quando si riescono a trovare sono un affare, con ottime caratteristiche a buon prezzo. I notebook Acer, così come il marchio Asus e HP, sono molto diffusi e offrono dispositivi per ogni fascia di prezzo: dagli entry level ai top di gamma.

Infine, ci sono gli MSI che sono un mondo a parte e sono dedicati al mondo del gaming. Questi notebook sono molto costosi, ma estremamente potenti, curati nei dettagli e con sistemi di raffreddamento eccezionali pensati per chi gioca ai videogame e ha bisogno di un dispositivo eccellente, ma anche molto costoso.

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963