Libero
braccialetto anti 5g radiaoattivo Fonte foto: ANVS
TECH NEWS

Non comprate i braccialetti anti 5G: sono radioattivi

Vengono venduti con la promessa di proteggere il corpo di chi li indossa dalle radiazioni elettromagnetiche, ma in realtà sono loro ad essere radioattivi e pericolosi

Dall’Autorità per la Sicurezza Nucleare olandese arriva un allarme: sul mercato ci sono ciondoli, braccialetti e altri oggetti "anti 5G" pericolosissimi, perché radioattivi. L’Autorità ne ha trovati e testati 10 e tutti mettono a rischio la salute di chi li usa, specialmente se per periodi prolungati.

Per evitare ogni rischio, però, l’Autorità afferma che tali dispositivi anti 5G non dovrebbero essere mai usati anche perché, dice ancora l’ente olandese, questi oggetti sono illegali e non dovrebbero essere neanche venduti. E, invece, specialmente i braccialetti anti 5G vengono venduti soprattutto come protezione dalle radiazioni elettromagnetiche del 5G per i bambini, esponendoli di fatto a rischi ancor più elevati. Questi oggetti che promettono a chi li compra una protezione dai presunti rischi delle onde radio del 5G si trovano facilmente online, anche su molti famosi ecommerce, con i nomi di "Bracciale EMF", "Bracciale anti EMF", "Ciondolo anti EMF" e simili.

Braccialetti anti EMF: perché sono pericolosi

Nella sua comunicazione pubblica di avviso alla popolazione olandese la ANVS spiega che "I 10 prodotti analizzati contengono sostanze radioattive. Come risultato, emettono continuamente radiazioni ionizzanti. Chi li indossa è esposto a queste radiazioni, che possono avere effetti collaterali sulla salute".

L’Agenzia spiega anche che tali radiazioni sono molto leggere, ma questi dispositivi sono stati ideati per essere indossati continuamente, anche per tutta la giornata, ed è questo che li rende pericolosi.

Bracciali e ciondoli EMF, sono tutti pericolosi?

La Autoriteit Nucleaire Veiligheid en Stralingsbescherming (ANVS), questo il nome dell’Autorità olandese per la Sicurezza Nucleare, ha analizzato 10 prodotti di vario tipo che affermano di proteggere chi li compra dalle "radiazioni negative" del 5G.

Tra di essi ci sono braccialetti, ciondoli, collanine e persino una maschera notturna. Tutti e dieci i dispositivi sono prodotti da una manciata di aziende, l’elenco lo trovate sul sito ufficiale di ANVS a questo indirizzo.

Non è possibile sapere se altri prodotti simili siano altrettanto pericolosi, perché quasi mai chi li produce spiega a chi li compra in cosa consista realmente la fantomatica protezione dalle onde elettromagnetiche.

In linea generale, per precauzione, l’ANVS sconsiglia vivamente di acquistare prodotti "a ioni negativi". Ma non solo: chi ha già comprato un prodotto del genere dovrebbe conservarlo in un luogo sicuro e lontano dal proprio corpo, non gettarlo nella spazzatura e chiedere lo smaltimento a norma di legge.

Infine, l’Agenzia olandese specifica che non rientrano tra i prodotti pericolosi i phon per capelli a ioni negativi che, invece, risultano sicuri perché non emettono alcun tipo di radiazione.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963