Brasile: un utente su 4 vittima phishing Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Brasile: un utente su 4 vittima phishing

Paese primo al mondo per questi attacchi informatici

(ANSA) – ROMA, 14 AGO – Il numero di persone cadute vittime di truffe tramite phishing nell’ultimo anno in Brasile è di più di 48 milioni, quasi il 25% della popolazione. Lo riporta il sito d’informazione locale Techtudo, sottolineando che il paese è in testa nel mondo per questo tipo di minaccia, che consiste nell’utilizzare siti web fasulli per rubare i dati degli utenti, in particolare le informazioni bancarie.

I dati sono stati rilasciati ieri, durante l’ottava Conferenza degli analisti della sicurezza per l’America Latina.

Gli attacchi arrivano via e-mail, WhatsApp, SMS e anche con chiamate convenzionali, e mirano a ingannare gli utenti ordinari, che usano il pc o il cellulare nelle loro abitazioni, e anche i dipendenti delle aziende.

L’America Latina è l’area con il maggior numero di attacchi di phishing nel mondo. Il Brasile è il primo Paese al mondo nella classifica: nel 2018 il 23,3% della popolazione è stata vittima di phishing.

ANSA | 14-08-2018 15:37

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963