call of duty warzone Fonte foto: Activision
VIDEOGIOCHI

Call of Duty 2020 sarà presentato con un evento speciale su Warzone

Call of Duty: Black Ops CIA potrebbe essere presentato da Activision direttamente su Warzone, con un evento ad hoc che richiamerebbe milioni di giocatori

Rispetto agli anni passati, l’annuncio del nuovo Call of Duty è in netto ritardo. Solitamente Activision utilizzava l’E3 di Los Angeles per mostrare quantomeno il primo trailer ufficiale e annunciare il nome del gioco, ma l’edizione 2020 è stata annullata a causa del Covid-19. Quest’anno nulla di tutto ciò, quello che sappiamo è solamente grazie a diversi leak provenienti da data miner che hanno scovato sul web tracce di Call of Duty 2020. Il nome del titolo dovrebbe essere Call of Duty: Black Ops CIA ed essere ambientato durante il periodo della Guerra Fredda.

L’ultima novità riguarda il modo in cui Activision starebbe pensando di annunciare il nuovo Call of Duty 2020. Nessuna presentazione “fisica”, ma un evento online ospitato su Call of Duty: Modern Warfare su Call of Duty: Warzone. La software house starebbe pensando a una sorta di evento crossover ospitato dai suoi ultimi due titoli che hanno ottenuto un grande successo di vendite e di download. Non si sa ancora bene come potrebbe avvenire la presentazione, ma sicuramente gli sviluppatori staranno pensando a qualcosa di veramente innovativo.

Call of Duty: Black OPS CIA, presentazione su Warzone

La Stagione 5 di Call of Duty: Warzone e di Call of Duty: Modern Warfare sta per arrivare: se i tempi verranno rispettati l’inizio è fissato per il 5 agosto 2020. E tra le novità della nuova stagione, oltre ad alcuni cambiamenti nella mappa e alcune nuovi armi, ci potrebbe essere anche un nuovo operatore: il Sergente Frank Woods, che gli appassionati conoscono benissimo per il suo ruolo nella serie Black Ops. Questo potrebbe essere un altro indizio del fatto che il nuovo Call of Duty faccia parte della saga di Black Ops e che possa essere annunciato proprio su Warzone.

D’altronde con l’inizio della Stagione 5, lo stadio di Call of Duty: Warzone dovrebbe essere aperto e diventare una zona di guerra: a questo punto perché non utilizzare un eventuale maxi-schermo per presentare il gioco? Questa si tratta solamente di un’idea, ma che potrebbe essere utilizzata da Activision anche in futuro. Un po’ come fatto da Fortnite con l’evento dedicato a Travis Scott prima, e l’inaugurazione della modalità Party Reale dopo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963