SMART EVOLUTION

Cashback, è arrivato il bonifico: ecco a chi

Il Governo mantiene le promesse: come previsto dal decreto del 30 giugno 2021 i primi rimborsi del Cashback di Stato sono già stati inviati e ricevuti.

Questa mattina alcuni italiani si sono svegliati con una bella sorpresa: sono i primi utenti del programma Cashback di Stato che hanno ricevuto il bonifico con il rimborso, fino a 150 euro, per aver effettuato almeno 50 transazioni valide con metodi di pagamento elettronici. Altri utenti hanno ricevuto il bonifico già ieri sera.

La procedura di erogazione del Cashback di Stato, quindi, procede secondo i tempi previsti. Vi avevamo già spiegato che i rimborsi sarebbero arrivati entro 60 giorni dalla chiusura del primo periodo del Cashback, come previsto dal decreto, e avevamo ipotizzato che i primi sarebbero arrivati a cavallo di Ferragosto. Non ci siamo sbagliati: l’erogazione è iniziata e ci vorranno presumibilmente un paio di settimane per inviare tutti i bonifici, visto che gli utenti che hanno diritto al rimborso sono ben 6.120.038. La domanda che tutti si pongono in questo momento, piuttosto, è chi verrà pagato prima e chi dopo. Le ipotesi sono diverse.

Cashback: il bonifico

I diversi gruppi social dedicati al Cashback e al Super Cashback da qualche ora sono pieni di screenshot: sono le schermate delle app delle banche degli utenti, che mostrano il bonifico in entrata da parte di Consap (la società pubblica alla quale è stato affidato il compito di liquidare i premi).

La causale è sempre la stessa: “Cashback di Stato – dal 01/01/2021 al 30/06/2021“. L’importo invece varia, in base a quanto ha maturato l’utente, ma molto spesso è il massimo previsto per il semestre (o vi si avvicina): 150 euro.

Cashback: chi viene pagato prima

Tra gli utenti del programma statale di rimborsi è già partita una piccola polemica: con quale criterio vengono erogati i bonifici? Chi viene pagato per primo?

Alcuni utenti hanno avanzato l’ipotesi che i primi ad essere pagati saranno coloro che per primi sono arrivati alla soglia delle 50 transazioni valide, ma è una ipotesi che possiamo smentire con certezza: su uno dei conti di test da noi usati per il Cashback è già arrivato il bonifico, nonostante la soglia delle 50 operazioni sia stata (volutamente) raggiunta a fine giugno, a pochissimi giorni dal termine del semestre.

Un’altra ipotesi è che i pagamenti siano totalmente random: non c’è un ordine. Altra ipotesi è l’ordine alfabetico per cognome dell’utente.

Infine c’è anche da valutare che, a parità di data di invio del bonifico da parte di Consap, alcuni utenti riceveranno comunque i soldi dopo gli altri: ogni banca ha tempi di accredito dei bonifici diversi ed è plausibile che in questo momento alcune banche siano oberate di operazioni in ingresso.

Insomma, le variabili sono molte e non c’è una vera risposta alla domanda su chi riceverà i soldi prima e chi dopo. Ma poco cambia: i rimborsi stanno arrivando per tutti e nel giro di un paio di settimane le operazioni saranno finite. Che fine farà il programma Cashback, invece, non lo sa ancora nessuno.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963