ugo-instagram Fonte foto: Redazione

Chi è Ugo, la nuova star di Instagram

Su Instagram in molti hanno iniziato a commentare le foto dei personaggi famosi scrivendo "Ugo". Di che cosa si tratta?

2 Gennaio 2019 - Perché su Instagram tutti commentano scrivendo Ugo? Se non hai seguito le ultime evoluzioni del social di Facebook basato sulle foto, molto probabilmente te lo starai chiedendo anche tu da un po’: il 2018 è finito infatti sotto il segno di Ugo e in questi primi giorni del 2019 ancora questo nome compare in moltissimi commenti, specialmente ai post di VIP, personaggi più o meno famosi, politici e influencer.

A lanciare questo gioco, perché di ciò si tratta, è stato Blurs7. Chi è Blurs7?Dietro questo pseudonimo c’è Gianmarco Tocco, youtuber italiano da 101mila iscritti al canale e 595mila follower su Instagram. Il canale YouTube di Tocco è dedicato a Kingdom Hearts, una saga di videogiochi prodotta da Square Enix e Disney. Gianmarco Tocco ha semplicemente scritto su Instagram ai suoi follower: “Ragazzi, lasciamo un segno nel 2018 per l’ultima volta. Commentate Ugo a chiunque, facciamo un colpo di stato su Instagram”.

Ugo, il nuovo tormentone di Instagram

L’appello è stato ascoltato e migliaia di persone hanno cominciato a commentare “Ugo” sui post di chiunque. Come spesso capita con i trend virali sul web il gioco si è autoalimentato: molte persone hanno cominciato a commentare “Ugo” semplicemente perché lo facevano tutti e alcuni sono stati curiosi e hanno scoperto proprio grazie a questo gioco il profilo dello youtuber, aumentandone la lista dei follower. Molti VIP hanno semplicemente ignorato il proliferare di Ugo nei commenti ai loro post, altri non hanno gradito e uno, l’ex presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi, ha pubblicato un messaggio scritto su un foglietto di carta con su scritto “Lo scorso anno Gino! Quest’anno Ugo! E il prossimo cosa vi inventerete? Auguri (anche a… Ugo)”, mentre nel testo del post si legge “Il #31dicembre ormai sta diventando una tradizione! Come si dice a Firenze: ragazzi, ripigliatevi. E auguri a tutti, soprattutto a UGO”.

La frecciata di Renzi non è casuale, perché non è la prima volta che Blurs7 fa qualcosa del genere, con questi risultati. Esattamente un anno prima, il 31 dicembre 2017, aveva invitato i suoi follower a commentare con “Gino”. Anche allora la reazione dei fan di Gianmarco Tocco fu immediata e centinaia di profili furono invasi da commenti tutti uguali e apparentemente senza senso. Quel che cambia, rispetto all’anno scorso, è il numero di follower di Blurs7 che è cresciuto moltissimo grazie

Contenuti sponsorizzati