Libero
Nel cielo degli USA è stata vista una palla di fuoco: ora sappiamo cos'era Fonte foto: USA
SCIENZA

Nel cielo degli USA è stata vista una palla di fuoco: ora sappiamo cos'era

La risposta è arrivata dagli astronomi: non c'entrano le stelle cadenti, né gli alieni. Cos'era la palla di fuoco avvistata nel cielo degli USA.

Gli abitanti del Midwest degli Stati Uniti d’America sono rimasti folgorati, durante lo scorso 20 ottobre, dal misterioso spettacolo di una palla di fuoco che ha attraversato il cielo notturno. Di cosa si sarebbe trattato, di preciso?

Le risposte a questa domanda sono state numerose. Hanno spaziato dalle ipotesi di chi ha cercato di mantenersi tutto sommato con i piedi per terra a quelle di chi, invece, ha tirato in ballo gli immancabili alieni. E quindi: si è trattato di una stella cadente o di un UFO in avaria?

Nessuna delle due cose, in realtà. Stavolta infatti gli astronomi hanno una risposta pronta: fine del mistero, quindi. Però la spiegazione degli studiosi non è priva di fascino e merita tutta una serie di ulteriori riflessioni. Ecco di cosa si tratta.

La palla di fuoco nei cieli degli USA era un satellite russo in avaria

"Ci è stato confermato dagli strumenti a nostra disposizione che l’evento osservato nel Michigan si è verificato alle 04:43, che è l’ora esatta del passaggio di Kosmos-2551 sopra la regione" dell’avvistamento. Che cos’è Kosmos-255? Si tratterebbe di un satellite spia della Russia. È quanto si legge in un post pubblicato su Twitter da un astronomo di Harvard, Jonathan McDowell.

Più precisamente, Kosmos-2551 era un satellite militare russo da ricognizione, lanciato lo scorso 9 settembre da Plesetsk. Non sappiamo molto del satellite in sé, tuttavia i funzionari addetti al lancio hanno annunciato che il lancio e il dispiegamento in orbita del congegno sono stati un successo. Il successo però non sarebbe durato a lungo: al punto che il satellite, invece di raggiungere l’orbita, è stato gradualmente portato giù dalla forza di gravità terrestre.

Il lancio di  Kosmos-2551 è stato un fallimento

“Esiste il 99% di possibilità che il lancio del satellite russo sia stato un fallimento“, ha spiegato McDowell. Nessuna dichiarazione invece dai funzionari russi che ne avevano sottolineato l’iniziale successo.

Per McDowell dovremo abituarci alle palle di fuoco nel cielo. Ad oggi infatti, fenomeni come questi sono piuttosto rari, ma sono destinati a diventare più frequenti man mano che l’orbita si popolerà di satelliti, lanciati sempre più spesso e per le più diverse funzioni.

La Russia ha in passato accusato gli USA del sabotaggio delle apparecchiature spaziali. Testa e testa tra i due Paesi anche sul web: ecco lo YouTube russo che sfida la piattaforma di Google.

Giuseppe Giordano

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963