Cina a Canada, su Huawei violato accordo Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Cina a Canada, su Huawei violato accordo

E Tokyo conferma esclusione colosso cinese da appalti

(ANSA) – ROMA, 10 DIC – La Cina accusa il Canada di aver violato un accordo bilaterale per il mancato avviso tempestivo dell’arresto di Meng Wanzhou, direttore finanziario del colosso Huawei, al centro di un caso che sta facendo salire le tensioni tra i due Paesi. “Secondo il protocollo consolare Cina-Canada, se un cittadino cinese è arrestato dal governo canadese, questi lo deve notificare tempestivamente all’ambasciata cinese”, ha detto il portavoce del ministero degli Esteri, Lu Kang, secondo cui “il governo canadese non lo ha fatto”.

Nel frattempo il governo giapponese ha annunciato l’esclusione dei due colossi cinesi delle telecomunicazioni, Huawei e Zte, dagli appalti pubblici, a causa dei presunti rischi sulla cybersecurity in ambito militare e finanziario.

ANSA | 10-12-2018 11:30

TAG: