clubhouse Fonte foto: Clubhouse

Clubhouse per Android non arriva e il nuovo social non tira più

Gli ultimi dati di App Annie certificano un crollo dei download dell'app di Clubhouse, che continua a non essere disponibile per Android.

L’arrivo di nuovi concorrenti, o l’annuncio dell’arrivo, da una parte e la mancanza di un’app per Android dall’altra: potrebbero essere questi i motivi del crollo dei download di Clubhouse, astro nascente dei social globali che fino a poche settimane fa era considerato la piattaforma del futuro, quella nella quale tutti volevano entrare.

Ma nella quale, in ogni caso, si entra ancora solo per invito (e non mancano i pericoli, come vi abbiamo raccontato qui) e solo se si ha un iPhone, visto che l’app c’è solo per iOS. A certificare lo stallo, anzi il crollo, dei download dell’app di Clubhouse è la società specializzata in analisi del mercato mobile App Annie (famosa per le sue classifiche), che rende noto che a marzo 2021 i downaload dell’app per le chat vocali sono scesi del 69,4% rispetto al mese precedente: dai 9 milioni di febbraio a circa 3,5 milioni del mese scorso. Nel frattempo, però, Clubhouse ha fatto un anno e ha già un valore di mercato di 4 miliardi di dollari (esattamente quanti ne hanno rifiutati da Twitter i suoi creatori).

Quanti utenti usano Clubhouse

Per lunghi mesi Clubhouse è rimasta praticamente sconosciuta a tutti e quasi nessuno la usava. Poi il boom globale verso metà gennaio 2021, quando tutti iniziano a parlarne e noti personaggi come Elon Musk (e persino il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg) fanno capolino sulla piattaforma.

I download di Clubhouse, però, non crescono in modo direttamente proporzionale alla sua fama perché l’app nasce (e resta ancora oggi) solo su invito e solo per iOS: milioni di aspiranti “clubhouser" restano fuori dal social più esclusivo del mondo. Questa esclusività, però, si rivela un’arma a doppio taglio nel giro di poco, come dimostrano i dati di App Annie.

Ad oggi, quindi, il social più desiderato del mondo ha solo 14 milioni di utenti, molti dei quali neanche tanto attivi. Facebook, che ha annunciato già un tris di nuove funzioni per sfidare Clubhouse, di utenti ne ha oltre 2 miliardi.

Quanto vale Clubhouse

Anche la valutazione di Clubhouse rischia di rivelarsi una bolla, esattamente come i suoi download. L’anno scorso Clubhouse veniva valutata pochi milioni di dollari, ma la cifra è salita rapidamente a un centinaio di milioni già a fine 2020. Con il clamore mediatico sono arrivati anche gli aspiranti investitori, facendo lievitare la quotazione dell’app fino agli attuali 4 miliardi.

A spingere in alto il valore di Clubhouse è stato anche l’annuncio, forse prematuro, di un sistema di monetizzazione per i creator. Sistema che, però, è poco utile se i creator dentro Clubhouse non ci possono entrare e, soprattutto, se non ci può entrare il grande pubblico che quei creator potrebbero attrarre e portare da altre piattaforme.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963