Gibra ottica Fonte foto: Shutterstock
GUIDE ALL’ ACQUISTO

Come attivare un'offerta in fibra ottica a casa

Durante il periodo di quarantena, giunto nella sua fase conclusiva, gli italiani hanno avuto la possibilità di testare la potenza e l’affidabilità degli acquisti e delle attivazioni online, che fino a qualche mese fa, facevano storcere il naso ai più.

Le attivazioni via web sono aumentate notevolmente e hanno toccato i settori più disparati: dal food & beverage a quello delle assicurazioni, fino ad arrivare alla ricerca di piani Internet più convenienti e più veloci.

Sono in tanti gli utenti che si sono mossi al fine di trovare la migliore offerta in fibra ottica online: in questa guida spiegheremo quai sono i passaggi fondamentali per selezionare la promozione più vantaggiosa e come attivare così un’offerta in fibra ottica direttamente da casa.

La comparazione online fra le offerte

Scegliere un’offerta da casa significa avere più tempo a propria disposizione: nessuna fila per richiedere informazioni, nessuna attesa per pagare, nessun timore di rischiare di selezionare quella che non è la tariffa più conveniente perché in preda alla fretta del momento.

Prima di attivare una promozione Internet casa in fibra ottica, si consiglia di effettuare un confronto fra le tante disponibili sul mercato. La comparazione tra le offerte è meno ingannevole della pubblicità, la quale mette in luce soltanto i punti di forza di un determinato gestore.

I comparatori sono infatti strumenti che mettono l’una accanto all’altra, in una pagina di comparazione, tutte le offerte che è possibile sottoscrivere – in questo caso quelle in fibra ottica – con tutte le caratteristiche che le contraddistinguono. Per esempio, con il comparatore online di SOStariffe.it è sufficiente inserire il nome del Comune nel quale si risiede per conoscere quali sono le offerte a propria disposizione.

A questo proposito, entra in gioco il secondo elemento che servirà a orientarsi nella scelta della migliore promozione in fibra ottica: la velocità di connessione e la latenza.

La verifica della velocità di connessione

La prima volta che si attiva una connessione in fibra ottica, non è sufficiente attivare semplicemente l’abbonamento online: sarà infatti necessario l’intervento di un tecnico, che di solito viene inviato in automatico presso la propria abitazione, necessario ad apportare le modifiche all’impianto di casa, grazie alle quali sarà poi possibile viaggiare alle velocità della fibra FTTH.

Per poterlo fare è necessario verificare la copertura di tale tecnologia di rete nel luogo in cui si abita. Effettuare la verifica della copertura è davvero semplicissimo: basta utilizzare un apposito tool, gratuito, disponibile online, chiamato speed test. SOStariffe.it ne propone uno che permette di conoscere in anteprima se si potrà navigare con la fibra FTTH, oppure a velocità minori: sarà sufficiente inserire il nome del proprio Comune di residenza nel form apposito.

Non si dovranno rilasciare dati personali o sottoscrivere bozze di contratto per verificare la copertura della fibra ottica: quello che bisogna tenere a mente è che l’estensione della fibra su tutto il territorio nazionale è uno degli obiettivi che si vorrebbe cercare di raggiungere nel prossimo periodo. Ragion per cui, se non si era coperti dalla fibra fino a qualche tempo fa e si era stati costretti ad attivare una tariffa di tipo ADSL, adesso la copertura potrebbe coprire una zona più ampia: per questo il test di verifica rappresenta un passaggio non trascurabile.

In caso contrario, il rischio è quello di attivare una promozione in fibra ottica FTTH e poi riuscire a navigare soltanto alla velocità della fibra FTTC o della rete ADSL. Inoltre, il servizio di verifica della copertura viene offerto, in modo gratuito, da tutti gli operatori, che sui rispettivi siti ufficiali presentano una sezione dedicata.

Analizzare le caratteristiche delle offerte in fibra ottica

Dopo essersi sincerati di trovarsi nelle condizioni di poter portare la fibra FTTH in casa propria, si potrà passare al confronto effettivo fra le offerte. Al di là del prezzo proposto dai vari gestori, la maggior parte dei quali propongono tariffe a meno di 30 euro al mese, ci sono altri elementi che si devono tenere in considerazione per fare una scelta ponderata e azzeccata.

Innanzitutto, se si ha già all’attivo una connessione Internet casa di tipo ADSL ,si consiglia di contattare il proprio operatore al fine di verificare la presenza di promozioni in fibra ottica per i già clienti.

Non è così raro, infatti, che nel momento in cui si ha intenzione di effettuare l’upgrade da una connessione ADSL a una in fibra ottica, sia lo stesso operatore a contattare i propri clienti, soprattutto qualora si rendesse conto che potrebbe perderli a causa di una concorrenza sempre più agguerrita ed economica.

Nel momento in cui si cambia da tariffa ADSL a tariffa in fibra ottica, si consiglia sempre di stare attenti alla scelta del modem: gli operatori ne propongono sempre uno di ultima generazione e non è affatto un caso. Se si fosse in possesso di vecchi modem, che risultano sufficientemente performanti con la rete ADSL, si potrebbero incontrare invece problemi con una connessione in fibra ottica: ecco perché si suggerisce di sostituire il proprio modem con un modello più recente.

Le offerte in fibra ottica sembrano simili, ma non sono tutte uguali: sebbene permettano tutte di viaggiare alle maggiori velocità di connessione attualmente possibili, variano in relazione ai cosiddetti costi nascosti.

Le promozioni Internet casa in fibra ottica sono tutte di tipo all inclusive, ovvero contengono sia Internet illimitato, sia le chiamate senza limiti e senza scatto alla risposta, su tutto il territorio nazionale. Quello che in genere le differenzia è che alcune offerte sono a prezzo fisso, mentre altre hanno un costo che cambia, abbassandosi, se si sceglie di non passare a un altro operatore nel corso degli anni.

Le promozioni a prezzo variabile e i costi nascosti

Alcuni operatori propongono della tariffe Internet casa in fibra ottica il cui costo si riduce notevolmente a partire dal quinto anno. Questo succede perché nel prezzo dei primi 4 anni di abbonamento sono in genere inglobati sia il costo di attivazione sia il costo del modem.

Nel momento in cui si sceglie di cambiare gestore prima dei 4 anni, si dovranno pagare dei costi extra, che sono quelli relativi alle rate residue di modem e attivazione. Se, al contrario, si rimane fedeli all’operatore, a partire dal quinto anno il costo medio in bolletta potrebbe ridursi fino a 6-7 euro al mese.

D’altra parte, ci sono anche operatori che propongono tariffe a prezzo fisso: il consiglio migliore rimane sempre quello di controllare di tanto in tanto quella che è stata l’evoluzione del mercato. Quello delle tariffe Internet casa è in continuo aggiornamento e i prezzi delle promozioni tendono spesso ad abbassarsi, com’è successo per esempio nel corso degli ultimi 6 mesi.

Costo e velocità della fibra ottica

Pensare che una connessione in fibra ottica sia più cara della connessione ADSL è un errore: hanno esattamente lo stesso costo mensile, ma a parità di prezzo, la fibra ottica non ha eguali. Ecco perché rappresenta sempre una scelta da valutare, nel caso in cui si avessero le possibilità fisiche, legate alla copertura.

La fibra FTTH prevede che i cavi della fibra ottica arrivino fino all’abitazione: per questo ha un tempo di latenza estremamente ridotto e una velocità massima di 1 Giga in download e di 200 Mega in upload.

La fibra FTTC, invece, prevede che ci sia un collegamento fra l’ambiente domestico e l’armadio telefonico stradale: raggiunge pertanto un numero maggiore di utenti, al momento, ma ha una latenza più alta e velocità pari a 200 Mega in download e a 20 Mega in upload.

L’ADSL può raggiungere soltanto la velocità di 20 Mega in download e di 1 Giga in upload: per questo motivo, nelle zone che non sono raggiunte dalla fibra ottica, si potrebbe sfruttare la connessione di tipo wireless, che sfrutta la potenza delle connessioni fibra mista radio e permette di navigare a velocità simili a quelle della fibra FTTC.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963