Libero
Come attivare un'utenza telefonica senza sapere se arriva la fibra a casa
GUIDE ALL’ ACQUISTO

Come attivare un'utenza telefonica senza sapere se arriva la fibra a casa

Chi non ha mai attivato un’utenza telefonica potrebbe pensare che si tratti di una super impresa: in realtà, la procedura è davvero molto semplice in quanto è sufficiente contattare il nuovo operatore e munirsi dei documenti necessari. 

Vediamo di seguito come funziona e quali sono i tempi e i costi previsti: partiamo con il dire che attivare una linea telefonica senza conoscere se si potrà avere anche la fibra ottica non è consigliabile. Il motivo è ben intuibile: per sapere a quale velocità si potrà navigare, sarà sufficiente effettuare una verifica della propria copertura di rete, procedura gratuita e che non comporta alcuna competenza di tipo tecnico. 

Confronta le migliori offerte in fibra ottica

Come si attiva una nuova utenza telefonica fissa

Il primo passo è rappresentato dall’analisi comparativa tra le varie offerte disponibili sul mercato, al fine di individuare quelle che si adattino meglio a ciò che si sta cercando e al proprio budget. 

Sicuramente è ancora possibile informarsi sulle offerte recandosi fisicamente presso un punto vendita o contattando telefonicamente un dato fornitore, ma è attraverso il canale online che oggi si può avere accesso al risparmio maggiore

Nel momento in cui si attiva un’utenza telefonica, vengono richiesti di dati seguenti:

  • nome, cognome e codice fiscale;
  • indirizzo dell’abitazione in cui si vorrebbe installare la nuova linea;
  • un recapito telefonico. 

Scopri le migliori soluzioni per avere la linea fissa a casa

Dopo aver inviato la richiesta al fornitore scelto, si riceverà la visita di un tecnico che avrà il compito di occuparsi dell’installazione. Quest’ultimo richiederà, in genere, il proprio documento di identità, il codice fiscale e un documento anti abusivismo, che può essere rappresentato da una semplice bolletta intestata a chi ha effettuato la richiesta di nuova linea telefonica, o dalla copia della concessione edilizia. 

Tempi e costi

A questo punto, risulta molto utile conoscere quali siano le tempistiche necessarie per poter attivare un servizio di telefonia fissa presso la propria abitazione: dal momento in cui si effettua la richiesta, l’attivazione dovrebbe avvenire entro 10 giorni di tempo (o in un lasso di tempo inferiore). 

Nel caso in cui il nuovo fornitore dovesse metterci più tempo (perché magari l’utenza viene attivata in una zona che è difficile da raggiungere, in un periodo in cui le richieste di attivazione sono molto alte), dovrà specificarlo in anticipo. 

Il consumatore potrà richiedere di consultare la Carta dei servizi della compagnia telefonica, sulla quale vengono indicati i tempi di attivazione e che deve essere fornita all’utente prima della firma del contratto vero e proprio. 

Confronta le offerte telefonia fissa a prezzo più conveniente

Qualora dovessero esserci ritardi, l’utente ha il diritto di essere informato in modo tempestivo e di conoscere quali siano i motivi per i quali i tempi stanno andando oltre rispetto a quanto pattuito. In caso di mancata comunicazione o se il ritardo dovesse perdurare, il cliente potrà fare un reclamo rivolgendosi direttamente all’AGCOM. Avrà inoltre diritto a un risarcimento rispetto ai tempi indicati sulla Carta dei servizi.

Per quanto riguarda, invece, il costo di attivazione non ci sono regole fisse: varia infatti sulla base del singolo fornitore e oggi sono disponibili un gran numero di offerte in fibra ottica con attivazione gratuita o inclusa nel costo del canone mensile per un determinato periodo di tempo. 

Come funzionano le offerte di telefonia fissa oggi

Abbiamo detto che il modo migliore per trovare un’offerta che ci piaccia consista nel fare una comparazione tra quelle che sono disponibili in commercio, meglio se con l’utilizzo di un tool ad hoc. 

In questo modo si potranno confrontare non solo i prezzi mensili, ma anche eventuali promozioni disponibili solo online (come capita spesso nel caso delle chiamate gratuite e illimitate da numero fisso) e i servizi extra che si possono aggiungere. 

Oggi un’offerta per la telefonia fissa comprende l’attivazione di un numero fisso, ma senza dover pagare il canone telefonico, e la connessione a Internet illimitata. Nel costo mensile è spesso incluso anche un modem di ultima generazione, che non si è obbligati (per legge) ad accettare, anche se in realtà converrebbe. 

Le offerte Internet casa Wi-Fi sono, dunque, di tipo all inclusive e disponibili a meno di 30 euro al mese. Se si vuole risparmiare, si consiglia di fare qualche ragionamento in più. Per esempio, le promozioni per i già clienti mobile hanno costi più bassi (come nel caso di WINDTRE), oppure è possibile usufruire di uno sconto nel caso in cui un proprio amico abbia già un servizio attivo con un determinato operatore (è il caso di TIM). 

Attivando un’offerta per la telefonia fissa si potranno anche avere Giga illimitati per lo smartphone, su più SIM mobile, che oggi rappresenta (probabilmente) una delle migliori offerte tra tutte quelle sottoscrivibili. 

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963