sito web Fonte foto: Shutterstock
TECH NEWS

Come fare un sito fai da te per la propria attività: i trucchi

Creare il sito web per la propria azienda è fondamentale per emergere in Rete e per trovare nuovi clienti: ecco alcuni trucchi per farlo in autonomia

Che si tratti di un semplice sito vetrina o di un portale di e-commerce, con tanto di blog per una strategia editoriale poco importa. Per un’azienda è diventato ormai di fondamentale importanza avere un sito web grazie al quale promuovere la propria attività online. Rappresenta un asset strategico che, se adeguatamente sfruttato, garantisce vantaggi non indifferenti sulla concorrenza in termini di notorietà e di vendite.

E, grazie ai tanti strumenti e piattaforme presenti sul web, una piccola e media impresa può scegliere di procedere in completa autonomia e fare un sito Internet fai da te, scegliendo il template grafico che si preferisce, le voci del menu che si ritengono più adatte e le sezioni fondamentali per la strategia di promozione della propria attività. Insomma, utilizzando strumenti come Sito fai da te di Italiaonline potrai realizzare un sito in autonomia senza necessariamente avere conoscenze pregresse di programmazione web o di digital marketing.

Perché è importante avere un sito web

Prima di vedere quali sono i tre trucchi per creare un sito web fai da te è il caso di analizzare perché ogni azienda dovrebbe investire sulla propria immagine online. Un sito web, prima di tutto, è una vetrina digitale della propria attività, grazie alla quale promuovere i prodotti o i servizi che si offrono sul mercato. Grazie a una strategia di local SEO ben articolata, ad esempio, sarà possibile comparire nei risultati “locali” dei motori di ricerca e farsi trovare da tutti i possibili clienti che sono nella nostra zona geografica.

Sempre più spesso, però, i siti web sono diventati una delle risorse più importanti per acquisire nuovi clienti e vendere i propri prodotti. Attraverso campagne di inserzioni pubblicitarie o post sui blog è possibile attivare funnel di conversione che può concludersi sia online (con un e-commerce, ad esempio) sia offline.

Scegli il nome giusto

Il primo passo da compiere quando si vuole creare un sito web fai da te è scegliere il nome giusto. Ossia, trovare un indirizzo web che sia allo stesso tempo facile da ricordare e indicativo della nostra attività. Le best practice del settore vogliono che l’indirizzo del sito corrisponda al nome dell’attività, in modo che ci sia una “corrispondenza 1:1” tra le due entità.

Se ciò non fosse possibile, è necessario scegliere qualcosa che contenga sia il nome dell’attività sia un termine che faccia riferimento diretto all’attività stessa. Se, ad esempio, gestiamo una pizzeria chiamata “Fratelli Rossi” e l’indirizzo www.fratellirossi.it dovesse essere già occupato, allora potrebbe essere una buona idea scegliere come alternativa la URL www.pizzeriafratellirossi.it o, ancora, www.fratellirossipizzeria.it.

Sito web responsive

Il traffico da smartphone ha ormai raggiunto e sorpassato quello da PC, tanto che anche i motori di ricerca danno sempre più importanza ai siti web “mobile friendly” anziché quelli pensati per piattaforma desktop. Per questo motivo, quando si pensa a come creare un sito web fai da te è meglio partire da una piattaforma che metta a disposizione dei layout grafici “responsive” (ossia, che si adattano automaticamente alla dimensione dello schermo attraverso il quale si visualizza il sito).

Con Sito fai da te di Italiaonline, ad esempio, è possibile scegliere tra vari template grafici, tutti responsive. Inoltre, grazie all’editor “drag ‘n drop” è possibile personalizzare il tema scelto, aggiungendo oppure eliminando elementi a proprio piacimento.

Imposta la strategia

Dopo avere realizzato il sito web, è necessario mettere in piedi una strategia che lo porti a far conoscere al numero più elevato possibile di persone. E per questo motivo si deve pensare a un piano editoriale per la pubblicazione dei contenuti. Un sito senza contenuti pensati per gli utenti, difficilmente emergerà nella pagina dei risultati di Google, rendendo vano il lavoro fatto per la realizzazione.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963