app instagram Fonte foto: AngieYeoh / Shutterstock.com
HOW TO

Come scoprire quello che Instagram sa su di te

Instagram raccoglie una grandissima quantità di dati sul nostro conto. Se sei interessato a scoprire cosa il social network sa sul tuo conto, ecco cosa fare

17 Aprile 2019 - Che Instagram sia il social più orientato al merketing, grazie alla sua vocazione per le immagini, è cosa assai nota. La piattaforma del gruppo Facebook, infatti, è ormai il luogo ideale per le aziende per mostrare i propri prodotti, facendo content marketing, ma anche per investire in campagne pubblicitarie.

Anche perché, come in tutti i social e specialmente per i social gestiti da Facebook, anche dietro Instagram c’è una enorme raccolta di dati e informazioni sul nostro comportamento, sui nostri gusti e su quelli delle persone che seguiamo. Questa gran mole di dati è poi elaborata dagli algoritmi di intelligenza artificiale per somministrarci la pubblicità che, in teoria, è sempre quella giusta per noi. Ma quali e quanti dati raccoglie su di noi Instagram? Per fortuna è possibile saperlo, anche con un discreto dettaglio, grazie ad uno strumento ad hoc: si chiama Access Tool.

Quali dati raccoglie Instagram

Andando alla pagina dell’Access Tool di Instagram (solo via Web, sulla app non c’è) possiamo visualizzare in pochi click tutte le informazioni sul nostro account come le nostre password precedenti, gli indirizzi e-mail e numeri di telefono precedenti. Ma anche i dati del profilo: ogni nome utente, nome e cognome, testi della bio e link nella bio che nel corso degli anni abbiamo inserito. Poi ci sono i dati sui nostri interessi: con chi siamo connessi, gli hashtag che seguiamo, gli account che abbiamo bloccato. E, ovviamente, la cronologia delle nostre ricerche. Non manca una sezione intera dedicata alle Stories, ai sondaggi, ai cursori con emoji, alle domande e ai countdown. Ma la cosa più interessante di tutte è l’ultima sezione: “Inserzioni“. Qui è possibile vedere l’elenco degli “Interessi pubblicitari“, cioè quali argomenti dovrebbero essere compatibili con i nostri gusti rilevati dal Social. Più usiamo Instagram e più questi interessi dovrebbero avvicinarsi ai nostri reali gusti. Se vogliamo scoprire quello che Instagram sa di noi, quindi, è questa la sezione dove dovremmo soffermarci di più.

Come cancellare i dati raccolti da Instagram

Ora che sappiamo quanti e quali dati Instagram ha raccolto su di noi, ci potrebbe venir voglia di cancellarli tutti o in parte. Ma non si può. Infatti, sempre dall’Access Tool, è possibile cancellare solo la cronologia delle ricerche ma non tutto il resto. Per far sparire da Instagram i nostri dati, quindi, dovremo essere noi a sparire da Instagram, cancellando il nostro profilo definitivamente. Per farlo dovrai andare sulla apposita pagina Web per cancellarsi da Instagram e selezionare nel menu a tendina il motivo che ti ha spinto a dire addio al social.