mondiali ciclismo Fonte foto: Ansa
HOW TO

Come vedere i Mondiali di ciclismo 2019 in TV e in streaming gratis

Scopri come fare per seguire in TV o in streaming gratis il mondiale di ciclismo 2019 che si disputa nello Yorkshire. Partenza alle 9:40 domenica 29 settembre

28 Settembre 2019 - L’ultima settimana di settembre è dedicata ai mondiali di ciclismo: una settimana nella quale i più forti corridori al mondo (uomini, donne, under 23 e juniores) vanno alla ricerca della maglia iridata. L’edizione 2019 dei mondiali di ciclismo si disputa nello Yorkshire, su un percorso abbastanza tecnico e che presenta delle asperità che potrebbero dar fastidio a molti ciclisti.

L’Italia arriva a questo appuntamento senza il suo ciclista più rappresentativo: Nibali ha dato forfait perché fuori forma. Un gesto nobile che ha permesso al CT Cassani di convocare ciclisti con una migliore condizione fisica. Il capitano della Nazionale sarà Davide Trentin, che può sfruttare le sue capacità di attaccare da lontano per mettere in difficoltà i veri favoriti dei mondiali di ciclismo 2019. Parliamo dell’olandese Van der Poel, del francese Alaphilippe e dei belgi Gilbert e Van Avarmaet. Attenzione anche a Peter Sagan, reduce da un’annata difficile e che vuole riscattarla con l’alloro mondiale.

Il mondiale di ciclismo 2019 verrà trasmesso in TV dalla Rai e da Eurosport. La diretta televisiva può essere vista su RaiSport+ HD e su Eurosport 1, canale disponibile su Sky e su DAZN. Disponibile anche lo streaming gratis della gara su RaiPlay, Eurosport Player, SkyGo e DAZN.

Dove si disputano i mondiali di ciclismo 2019

I Mondiali di ciclismo 2019 si disputano nello Yorkshire, in Gran Bretagna.

Il percorso dei mondiali di ciclismo 2019

Un percorso da grande classica quello offerto dal mondiale organizzato nello Yorkshire. In totale saranno 280 chilometri, con partenza da Leeds e arrivo ad Harrigate.

I primi 190 chilometri sono in linea e si affrontano solo tre salite di rilievo, ma nessuna supera il 5% di pendenza media. Poi si arriva al circuito finale: 13,8 chilometri da ripetere per sette volte. Un circuito molto duro e tecnico, dove le qualità dei corridori da classica farò la differenza Nei 13,8 chilometri ci sono due brevi strappi e l’arrivo in leggera salita, che dopo 280 chilometri può restare nelle gambe.

Mondiale di ciclismo 2019: orario di partenza e di arrivo

La partenza del mondiale di ciclismo elite maschile è prevista per domenica 29 settembre alle ore 9:40. L’arrivo previsto tra le 16:00 e le 16:30, a seconda della media oraria giornaliera.

Gli italiani in gara ai mondiali di ciclismo 2019

Il CT Cassani ha convocato dieci ciclisti: Matteo Trentin, Sonny Colbrelli, Diego Ulissi, Davide Cimolai, Alberto Bettiol, Salvatore Puccio, Gianni Moscon, Giovanni Visconti, Kristian Sbaragli (riserva) e Davide Formolo (riserva).

Il leader della squadra sarà Davide Trentin, che cercherà di infilarsi nella fuga giusta e arrivare in un gruppo ristretto per far valere le sue capacità in volata. Avrà dei fedeli gregari a cui potrà chiedere aiuto: Sonny Colbrelli, Diego Ulissi e Alberto Bettiol. Pronto anche il piano B nel caso in cui Trentin non ce la faccia a seguire il ritmo dei più forti. Si tratta di Bettiol, vincitore quest’anno del Giro delle Fiandre.

I favori del mondiale di ciclismo 2019

Tra i favoriti non c’è nessun italiano. Per questo mondiale partiamo in seconda linea, pronti, però, a stupire. Nella lista dei favoriti troviamo Mathieu Van der Poel, campione mondiale di ciclocross e che quest’anno ha mostrato a tutti le proprie doti anche sulla strada. Il percorso sembra essere disegnato sulle sue caratteristiche. Impossibile non citare Julian Alaphilippe reduce da una stagione da 10 in pagella. Vincitore di molte classiche (Milano – Sanremo, Freccia Vallone) e terzo al Tour de France, vuole coronare la stagione con la maglia da campione del mondo. Anche il Belgio gioca le sue carte migliori: Van Avermaet, Gilbert e il giovanissimo Evenepoel, primo 2000 a vincere una classica (La classica di San Sebastian).

Leggermente più staccato nella lista dei favoriti c’è Peter Sagan, vincitore di tre degli ultimi quattro mondiali. Quest’anno lo slovacco è sembrato essere un po’ in calo sotto il punto di vista della forma, ma vuole riscattarsi al mondiale. Da tenere in considerazione anche Valverde e Lutsenko.

Dove vedere il mondiale di ciclismo 2019 in TV

Sono la RAI ed Eurosport a trasmettere in TV il mondiale di ciclismo 2019.

La TV di Stato ha dedicato l’intera programmazione di RaiSport+ HD alla corsa: si parte dalle 9:30 del mattino e si continua per tutta la giornata fino all’arrivo.

Lo stesso farà Eurosport: su Eurosport 1 la diretta comincerà alle ore 9:30. Il canale Eurosport 1 può essere visto in TV su Sky e su DAZN.

Come guardare il mondiale di ciclismo 2019 in streaming gratis

Se non potete seguire la gara dal divano di caso, potete vedere il mondiale di ciclismo 2019 in streaming gratis su RaiPlay, la piattaforma on demand della RAI. Non bisogna pagare nessun abbonamento, ma solamente essere registrati alla piattaforma. Per vedere la gara dovete entrare nella sezione Dirette e poi cliccare su RaiSport+ HD.

Lo streaming del mondiale di ciclismo è disponibile anche su Eurosport Player, servizio a pagamento di Eurosport. Se siete abbonati, basterà accedere con le vostre credenziali e premere sul box dedicato alla corsa: nel giro di pochi secondi partirà lo streaming. Infine, se siete abbonati a Sky o DAZN, potete seguire in streaming il mondiale di ciclismo 2019 su SkyGo o sull’app di DAZN selezionando il canale Eurosport 1.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963