instagram-shopping Fonte foto: Instagram
HOW TO

Come vendere su Instagram

Con l’arrivo in Italia della funzione Shopping, tutti gli account Business potranno cominciare a vendere sul social network i prodotti presenti nelle immagini

22 Marzo 2018 - Aziende italiane è arrivato il momento di iscrivervi a Instagram e di aprire un account Business: sul social network è stata rilasciata la funzionalità Shopping che permette alle imprese di vendere i propri prodotti direttamente sulla piattaforma social. Instagram aggiunge un’altra funzionalità pensata esclusivamente per le aziende che potranno cominciare a vendere sul social network, aggiungendo ai propri canali di vendita uno strumento che permette di entrare in contatto con oltre 800 milioni di utenti sparsi in tutto il Mondo.

La funzione Shopping è stata introdotta su Instagram nel novembre del 2016, ma  inizialmente era disponibile solamente alle aziende statunitense. Per il momento lo strumento sviluppato dal social network è gratuito e offre la possibilità agli utenti di acquistare su Instagram i prodotti presenti nelle foto. Le aziende potranno aggiungere alle immagini dei tag con il nome e il prezzo dell’oggetto. Premendo sopra il tag l’utente verrà trasferito in una nuova pagina con una descrizione completa del prodotto e troverà anche il tasto “Acquista ora” per completare l’acquisto. Per poter iniziare a vendere su Instagram è necessario per un’azienda avere un account Business e una vetrina sulla pagina Facebook.

La guida per vendere su Instagram

Se avete deciso di fare il grande passo e aprire un account Business su Instagram, questa è la guida che fa per voi. I passaggi da seguire per vendere su Instagram non sono molti, ma è necessario non saltarne nemmeno uno. Partiamo dalle basi: la funzionalità Shopping è disponibile solamente dall’ultima versione dell’applicazione, quindi per prima cosa aggiornate l’app. Completato questo passaggio bisognerà sincronizzare il proprio account Instagram con la vetrina presente sulla pagina Facebook dell’azienda. Se non avete una vetrina sulla pagina Facebook (funzione identica a Instagram Shopping che permette di vendere oggetti sul social network creato da Mark Zuckerberg) è necessario crearla (è possibile farlo utilizzando dei programmi ad hoc come Shopify). Completato questo passaggio che vi può portare via anche un bel po’ di tempo, potrete tornare su Instagram, entrare nel vostro profilo business e controllare se tra le opzioni è attiva la funzionalità Shopping.

A questo punto si potrà caricare un’immagine sul profilo dell’azienda e aggiungere i tag per lo shopping. La funzione per i tag per lo shopping è la stessa che si utilizza per taggare le persone nelle immagini che si pubblicano sul proprio profilo, con l’unica differenza che al posto del nome del proprio amico si dovrà inserire quello del prodotto. Avendo fatto il collegamento con la vetrina di Facebook, basterà inserire il nome del prodotto e automaticamente Instagram andrà a pescare dal catalogo presente su Facebook le caratteristiche dell’oggetto. Per ogni immagine è possibile taggare un massimo di cinque prodotti. Completato questo passaggio si potrà pubblicare l’immagine sul proprio profilo aggiungendo tutti gli hashtag del caso per far apparire la foto nel feed di Instagram.

Tutte le immagini con il tag per lo Shopping vengono inserite in una sezione ad hoc del profilo Business dell’azienda dove gli utenti potranno vedere tutti i prodotti (borse, anelli, scarpe, vestiti) che vendiamo.

I tag per lo Shopping non potranno essere inseriti né all’interno delle Instagram Stories né nelle immagini sponsorizzate.

Contenuti sponsorizzati