windows 11 Fonte foto: sdx15 / Shutterstock.com
TECH NEWS

Come verificare la compatibilità con Windows 11 con Windows Update

Mentre ancora si discute sui requisiti tecnici di Windows 11, che potrebbero impedire l'aggiornamento a milioni di utenti nel mondo, appare online un tool per verificare la compatibilità

L’ultimo annuncio di Microsoft sui requisiti dei computer per l’installazione di Windows 11 ha ribadito l’importanza dell’app PC Health Check, il tool messo a disposizione da Redmond per la verifica della compatibilità. Ma, a breve, il processo potrebbe essere addirittura più semplice e svolgersi direttamente con Windows Update: ecco perché.

La notizia giunge dalle pagine di Reddit, il grande forum del web che raccoglie partecipanti da tutto il mondo. Si tratterebbe di una novità che, finora, non era ancora trapelata ufficialmente da Microsoft. L’azienda si era infatti limitata a confermare una nuova anteprima dello strumento con le ultime integrazioni relative ai processori entrati a far parte della lista di quelli approvati per il nuovo OS, ovvero gli Intel Core Serie X, Xeon Serie W e Intel Core 7829HQ. Una decisione che non ha però placato gli animi, visto che dall’elenco è rimasta tagliata fuori l’intera famiglia AMD Ryzen 1 e una buona fetta degli Intel di settima generazione.

Windows 11 e Windows Update, cosa succede?

Stando a quanto riportato da alcuni utenti, tutti appartenenti al canale Release Preview del programma Insider, la pagina delle impostazioni dell’app Windows Update presente sul sistema operativo Windows 10 avrebbe iniziato recentemente a mostrare un particolare messaggio. Nella comunicazione a video è indicata la conferma della compatibilità del proprio terminale con il prossimo OS, oltre a un riferimento generico ai tempi di attesa previsti per il download.

Ciò potrebbe fornire una sorta di informazione mirata per gli utenti di Release Preview, segnalando che anche per loro – come già accaduto per Dev e Beta – è in arrivo il pacchetto dedicato all’installazione. Sebbene non vi siano date precise, l’operazione dovrebbe avvenire in anticipo rispetto alla metà di ottobre/novembre, periodo per il quale è previsto il lancio di Windows 11 per il pubblico generale.

Come controllare la compatibilità con Windows Update

Come è facile immaginare, la funzionalità di Windows Update difficilmente rimarrà relegata ai beta tester. In futuro, quando sarà disponibile per tutti, effettuare la verifica tramite Windows Update sarà solo questione di una manciata di click.

Per individuare l’applicazione, è necessario cliccare sul pulsante "Start" e selezionare la voce "Impostazioni". Nella schermata è presente la dicitura "Aggiornamento e sicurezza"; al suo interno è possibile trovare Windows Update, la stessa utility che viene sfruttata per controllare la presenza di aggiornamenti rilasciati da Microsoft.

Windows 11 sta arrivando, ma non solo

Secondo il sito web Xda Developers, il canale sarà presto idealmente separato in due gruppi per due differenti tornate di test. Se da un lato c’è l’imminente debutto di Windows 11, dall’altra è quasi tutto pronto per l’aggiornamento di Windows 10 giunto ormai alla versione 21H2, altro elemento che necessita dell’attenzione degli iscritti.

Non sarebbe la prima volta che Microsoft decide di percorrere tale strada, creando due sezioni parallele per altrettante verifiche sul campo. La volontà mostrata da Redmond è di trasportare il maggior numero di utenti possibile verso la sua undicesima iterazione e i tempi si fanno sempre più stretti: non resta che stare a vedere e continuare a controllare il tool.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963