Con bitcoin termometro globale a +2gradi Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Con bitcoin termometro globale a +2gradi

Studio, adozione valuta farà sforare accordo Parigi entro 2040

(ANSA) – ROMA, 29 OTT – I bitcoin potrebbero spingere l’innalzamento della temperatura globale a 2 gradi centigradi nel giro di 15 anni, superando quindi il limite fissato a livello internazionale dall’accordo di Parigi sul clima. Stando ai ricercatori dell’università delle Hawaii a Manoa, se la moneta virtuale avrà un tasso di diffusione simile ad altre tecnologie, farà impennare il termometro mondiale, perché la produzione di bitcoin richiede un consumo molto elevato di elettricità.

Nello studio pubblicato sulla rivista Nature Climate Change, gli esperti hanno preso in esame l’efficienza energetica dei computer usati per produrre criptovaluta, il luogo di produzione e le emissioni legate alla generazione di elettricità nei vari Paesi.

Stando ai calcoli, produrre bitcoin nel solo 2017 ha causato l’emissione di 69 milioni di tonnellate di CO2.

ANSA | 29-10-2018 17:36