Libero
Connessioni per lo streaming TV: 5 consigli
GUIDE ALL’ ACQUISTO

Connessioni per lo streaming TV: 5 consigli

Il mondo dell’intrattenimento sul piccolo schermo è cambiato notevolmente nel corso degli ultimi anni: se un tempo eravamo tutti dipendenti dalla TV e dalla sua programmazione, oggi i contenuti si possono vedere a proprio piacimento direttamente in streaming. 

Lo streaming TV è stata una vera e propria rivoluzione, al punto che le piattaforme che trasmettono contenuti online (basta dunque una semplice connessione per poterli vedere) si sono sempre più moltiplicate. 

Nel caso in cui ci si affacciasse per la prima volta su questa possibilità a portata di tutti, ci sono alcune cose che sarebbe meglio sapere in modo tale da riuscire a trovare l’abbonamento migliore, in termini di servizi e di costi previsti. Vediamone insieme 5. 

Scopri le migliori proposte di streaming TV

1. Sfrutta i vantaggi della comparazione online

Una delle migliori soluzioni per riuscire a risparmiare davvero sull’attivazione di un nuovo servizio (in questo caso di un abbonamento a una piattaforma di streaming TV) consiste nel confrontare le offerte disponibili direttamente online. 

Nella pratica, funziona come quando si vuole fare un acquisto importante dal vivo e si richiedono diversi preventivi per poter scegliere al meglio. Oggi esistono diversi comparatori online, attraverso i quali sarà possibile confrontare le diverse opzioni disponibili (e sono davvero tante) e scegliere quella che si adatta meglio non solo ai propri gusti, ma anche a quello che si vorrebbe spendere. 

2. Attiva il tuo abbonamento direttamente online

Una seconda soluzione attraverso la quale riuscire a risparmiare sulla scelta di un servizio di streaming TV consiste nella sua attivazione direttamente sul web. L’online rappresenta, infatti, un canale dove generalmente sono disponibili degli sconti e delle offerte speciali delle quali non sarà possibile usufruire altrove. 

In alcuni casi, sono anche previste delle versioni di uno stesso servizio "Premium": questo significa che lo stesso abbonamento avrà un costo maggiore in quanto si potrà vedere su più dispositivi nello stesso momento e con un livello di definizione sicuramente più elevato. 

3. Verifica i requisiti di rete richiesti

Ogni servizio di streaming TV necessita di una connessione a Internet, anche se esiste la possibilità di effettuare il download dei contenuti e di poterli vedere, in un secondo momento, anche offline. 

Questo significa che, nel momento in cui si attiva un abbonamento a una piattaforma che trasmette contenuti in streaming, è sempre bene verificare quali sono i requisiti di connessione minimi richiesti per poter vedere i contenuti in modo ottimale. 

Si ricorda che a seconda dell’abbonamento sottoscritto, sarannno richiesti standard di connessione maggiori: per fare un esempio pratico, per visualizzare un contenuto con una definizione standard, saranno necessari dei requisiti di rete sicuramente molto più bassi rispetto a quelli previsti per la trasmissione di un contenuto in alta o ultra definizione. 

4. Scegli una connessione Internet casa adeguata

Il passaggio descritto nel paragrafo precedente risulta fondamentale in quanto permetterà di capire se la propria connessione Internet casa sia adeguata per trasmettere un determinato contenuto in streaming. 

In caso contrario, si consiglia di valutare le migliori offerte disponibili online (ancora una volta servendosi di un comparatore di tariffe) in modo tale da attivare la tecnologia di rete in grado di supportare al meglio lo streaming. 

Oggi, la rete che viaggia alla velocità maggiore è quella di tipo FTTH (Fiber To The Home), ma nelle zone che non sono state ancora raggiunte dai cavi della fibra ottica, si potrà comunque puntare su un abbonamento in fibra FTTC o su uno di tipo FWA. 

Confronta le migliori offerte Internet casa del momento

5. Approfitta delle offerte combinate

Un ultimo consiglio da non perdere, in quanto è uno dei trend maggiormente diffusi nel 2021 e sarà destinato ad esserlo anche il prossimo anno, consiste nella scelta di un’offerta di tipo combinato. 

Come detto fin qui, la comparazione e l’attivazione di un servizio di streaming TV direttamente online rappresentano un primo step per ottimizzare il risparmio. Tuttavia, il modo migliore per risparmiare consiste nell’attivazione di una connessione Internet casa che si possa personalizzare con l’aggiunta di un servizio legato all’intrattenimento

A questo proposito, ci sono diverse possibilità:

  • alcuni operatori di telefonia fissa includono già dei piccoli abbonamenti nel costo dell’offerta Internet casa, quali 12 mesi di Amazon Prime Video o 3 mesi di Discovery+;
  • altri permettono di aggiungere un servizio a una piattaforma a un costo aggiuntivo, come per esempio DAZN, che sarà in sconto per un determinato periodo di tempo:
  • in alcuni casi si possono combinare anche due o più servizi di streaming TV, in modo tale da andare incontro alle preferenze di tutta la famiglia. 

Vai alla scoperta delle migliori offerte combinate disponibili oggi

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963