SMART EVOLUTION

Digitale Terrestre, le novità di inizio maggio

Maggio inizia con diversi spostamenti per le emittenti della TV Digitale Terrestre e delle radio DAB digitali: ecco in quali Regioni e in quali MUX.

Ancora novità sulle frequenze del Digitale Terrestre italiano, dove proseguono gli spostamenti di canali e lo spegnimento dei MUX con rottamazione previsti dalla roadmap dello Switch Off allo standard DVB-T2 (qui le date), che entrerà nel vivo a partire da settembre e proseguirà fino a giugno 2022.

Negli ultimi giorni, a cavallo tra fine aprile e inizio maggio, diverse emittenti TV e radio hanno dovuto traslocare all’interno dei MUX di mezza Italia, sia al Nord che al Sud. Le Regioni maggiormente interessate, questa volta, sono Sicilia e Sardegna ma non mancano cambiamenti anche in Emilia Romagna, Veneto, Lombardia, Piemonte e Valle d’Aosta. Infine, da segnalare anche piccole novità all’interno del MUX Rete A2, che essendo un MUX nazionale trasmette in tutta Italia e quindi è visibile in quasi tutto il territorio del nostro Paese. Ecco le novità Regione per Regione, sia per le radio che per le TV.

Digitale Terrestre, le novità in Sicilia

In Sicilia segnaliamo un addio e una modifica di tipo tecnico. L’addio è quello al MUX TVM Tele Video Market, rottamato e spento. La storica emittente palermitana TVM resta ancora visibile sul MUX 7Gold Sicilia, mentre sparisce il suo duplicato TVM1. Sempre nel MUX 7Gold Sicilia ha trovato spazio anche VideoSicilia, altra TV che trasmetteva nel MUX TVM ora spento.

Sempre in Sicilia, poi, nei tre MUX Retecapri, TeleONE e 7Gold Sicilia, l’emittente TV Tele One 19 ora trasmette solo in alta definizione, quindi non è più sintonizzabile con le TV e i decoder più vecchi e tecnologicamente obsoleti (qui le info tecniche per comprare una TV a prova di futuro).

Digitale Terrestre, le novità in Sardegna

La Sardegna è un’altra Regione dove negli ultimi giorni sono cambiati molti canali, anche radio e non solo TV. All’interno del MUX Sardegna 1, ad esempio, sono arrivate Matex Sardegna 3 e la TV di Carbonia Canale 40. L’emittente Sardegna4, presente al numero 641, adesso è un duplicato di Sardegna1. La stessa programmazione viene veicolata anche da altri due canali: Sardegna5 (LCN 642) e Sardegna6 (LCN 643).

Passando alle radio, invece, segnaliamo l’arrivo di Giornale Radio e il cambio di denominazione di Radio Carbonia, che ora si chiama Megaradio. Radio Sardinia ha chiuso i battenti.

Digitale Terrestre, le novità nelle altre Regioni

Nel Nord Italia, all’interno del MUX interregionale Studio 1 (Emilia Romagna, Veneto, Lombardia, Piemonte e Valle d’Aosta), Giornale Radio TV cambia numero da 268 a 261, mentre sparisce Donna Shopping Fascino TV.

Nel MUX nazionale Rete A2, invece, sono arrivati Canale 263 e Canale 268. Quest’ultimo, però, non è altro che un duplicato di Canale 162.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963