SMART EVOLUTION

Digitale Terrestre: le novità di metà giugno

Anche in questi giorni si segnalano emittenti che arrivano e che spariscono sulla piattaforma digitale terrestre, ma anche qualche novità su tivùsat: ecco cosa è cambiato.

Mentre è in corso una accesa discussione sulla possibilità di posticipare di almeno un anno lo switch off al digitale terrestre di seconda generazione, per dare maggior tempo ai telespettatori di comprare una TV compatibile con il DVB-T2 e alle emittenti di aggiornare gli impianti di trasmissione, continuano anche a giugno gli spostamenti di canali in vari MUX, da Nord a Sud.

Come al solito ci sono sia novità a livello regionale e locale, sia a livello nazionale, sia per le emittenti TV che per quelle radio. Da segnalare anche qualche piccolo movimento anche sulla piattaforma satellitare tivùsat, mentre continua silenziosamente l’espansione dell’offerta disponibile tramite la tecnologia HbbTV che, potenzialmente, potrebbe già da sola rivoluzionare il modo in cui gli italiani guardano la televisione e accedono a contenuti aggiuntivi e interattivi. Ecco le novità sul digitale terrestre e su tivùsat degli ultimi giorni.

Digitale terrestre: cosa è cambiato

Partendo dai MUX a copertura nazionale, si segnala l’arrivo sul MUX Retecapri dell’emittente romena Rochannel Diaspora (LCN 828). Questa emittente, dedicata alla comunità romena in Italia, trasmetterà anche in standard HbbTV (Hybrid broadcast broadband TV): tramite la connessione a Internet della smart TV o del decoder sarà possibile interagire in diretta con l’emittente. Al momento Rochannel Diaspora si limita a invitare gli utenti ad attivare l’HbbTV, ma non sfrutta attivamente questa tecnologia.

Passando ai MUX regionali, invece, ci sono novità in Piemonte: dal MUX Telenova è sparita l’emittente 96 dall’LCN 697, ma resta all’LCN 96. Nello stesso MUX Telenova 5 ora non trasmette più all’LCN 624, dove c’è ora un duplicato di Telenova 4 (presente anche al 298 e al 663).

Ancora in Piemonte, ma nel MUX radio CR DAB, sono arrivate due nuove emittenti: radio GRP Melody e GRP Tre.

In Sicilia, nel MUX Retecapri C (che trasmette nel messinese), è stata inserita l’emittente La Tr3, emittente trapanese che trasmette durante alcune ore del giorno la programmazione di Universe TV.

Tivùsat: cosa è cambiato

Piccole modifiche anche sulla piattaforma satellitare gratuita tivùsat, con due nuove TV e una nuova radio disponibili.

All’LCN 809 i telespettatori ora trovano Paci Contemporary Channel, televisione dedicata all’arte e al mercato delle opere d’arte. All’LCN 62, invece, arriva l’emittente all news Giornale Radio TV.

Per quanto riguarda le radio, infine, al 628 ora c’è Radio Sintony.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963