SMART EVOLUTION

Digitale terrestre: pioggia di novità da nord a sud

Tantissimi spostamenti di canali in pochi giorni per i MUX regionali e le emittenti locali: ecco chi deve risintonizzare, da Nord a Sud.

Continua il balletto di frequenze delle TV locali italiane che trasmettono sulle frequenze del digitale terrestre. Negli ultimi giorni se ne registrano davvero parecchie, sia al nord che al sud Italia e sono quindi molti i telespettatori italiani che devono risintonizzare TV o decoder.

Tra i cambiamenti ci sono infatti nuovi canali aggiunti, altri eliminati, altri ancora spostati. La risintonizzazione è quindi utile a riallineare la numerazione LCN e a vedere tutte le emittenti senza problemi. Già nelle settimane scorse abbiamo assistito a numerosi cambiamenti, alcuni dei quali riguardavano gli stessi MUX di cui parliamo oggi: lo spostamento delle frequenze delle emittenti locali, previsto dalla roadmap del passaggio dal vecchio digitale terrestre di prima generazione a quello di seconda generazione, procede quindi spedito.

Digitale terrestre: tutti i cambi di frequenze

Dalla Sicilia a Bolzano, gli spostamenti di canali e frequenze sono davvero tanti negli ultimi giorni. Partendo dal Sud Italia, in Sicilia segnaliamo che sul MUX Tremedia sono stati eliminati i canali Rei 1 (LCN 89), Rei 2 (LCN 622) e Telespazio Messina (privo di LCN), mentre nel MUX 7 Gold Sicilia 99 e nel MUX Retecapri Sicilia è stata inserita l’emittente Video Mediterraneo (LCN 11). Restando al MUX Retecapri, poi, sono stati eliminati due canali inattivi: Alice e Marcopolo.

In Lazio, nel MUX Teletibur, è stata inserita l’emittente Paci Contemporary Channel (LCN 622) mentre nel MUX Gold TV le emittenti Lazio TV (LCN 12) e Gold TV (LCN 17) sono passate entrambe al formato video 16:9. Ancora in Lazio, ma nel MUX Telepontina, sono state aggiunte le emittenti Europa TV 6 (LCN 292) e Amici TV 1 (LCN 298), entrambi duplicati della TV Supernova. Nel MUX Canale 10 è stato eliminato Canale 10 Sport (LCN 615).

Nel MUX Tele In, invece, sono tornati a trasmettere i sei canali Tele In: Tele In (LCN 93), Tele In Info (LCN 285) Tele In+ (LCN 626), Tele In Music (LCN 691), Tele In Sport (LCN 692) e Tele In Fashion (LCN 693).

Passando al Nord Italia, invece, ci sono modifiche al MUX Studio 1: è stata aggiunta l’emittente La 9 Nord (LCN 76), come anche il suo duplicato chiamato La 8 (LCN 81). Nel MUX Canale Italia l’emittente Italia TV 2 diventa Italia 141 (LCN 141) e sparisce Italia TV 3.

In Trentino Alto Adige l’emittente Videobolzano 33 passa nel RAS MUX 3, ma mantiene l’LCN 10.

Digitale satellitare: novità su Tivùsat

Piccole modifiche anche all’offerta digitale via satellite di Tivùsat: sono stati inseriti i canali in HD di VH1 (LCN 22), Spike TV (LCN 26) e Super! (LCN 47). Sono tutte emittenti dedicate al pubblico più giovane.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963