e963f5a03e73edd2a25502d2d366bf0f.jpg Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

"Diritto all'oblio anche fuori Europa"

Garante a Google, deindicizzare url cittadino residente in Usa

(ANSA) – ROMA, 26 GEN – Il diritto all’oblio vale anche al di fuori dei confini europei: il Garante per la privacy ha ordinato a Google di deindicizzare gli url su un cittadino italiano da tutti i risultati della ricerca, sia nelle versioni europee del motore di ricerca, sia in quelle extraeuropee. Google dovrà rimuovere anche gli url già deindicizzati nella versione europea.

La decisione è stata presa dall’Autorità – spiega la Newsletter settimanale – per assicurare effettiva tutela a un cittadino italiano residente negli Stati Uniti: l’uomo chiedeva di deindicizzare numerosi url europei ed extraeuropei che rimandavano a messaggi o brevi articoli anonimi, pubblicati su forum o siti amatoriali, giudicati gravemente offensivi della propria reputazione. I testi riportavano anche informazioni ritenute false sul suo stato di salute e su gravi reati connessi alla sua attività di professore universitario”.

Contenuti sponsorizzati