Libero
Ecco quanto bisogna lavorare per comprare un iPhone 13 in Italia Fonte foto: Apple
APPLE

Ecco quanto bisogna lavorare per comprare un iPhone 13 in Italia

Un'interessante elaborazione ha messo in luce quanto bisogna lavorare per comprare un iPhone 13 non solo in Italia, ma anche in molti altri Paesi

Una provocazione, certo, che però rende perfettamente l’idea di quanto sia costoso un iPhone relativamente allo stipendio medio nei diversi Paesi del mondo in cui viene commercializzato. Così, dalle elaborazioni di moneysupermarket.com, escono fuori dei dati interessanti sugli iPhone 13 di Apple e su quanto siano “realmente" costosi.

Gli elevati prezzi degli iPhone sono da sempre tra i temi principali su cui si sviluppa il dibattito tra appassionati e non di Apple. Delle volte però non si considera abbastanza che le differenze tra i redditi, a parità di prezzo di acquisto, marcano la possibilità di portarsi a casa un oggetto con fatica o di farlo con nonchalance, e lo stesso accade tra gli abitanti delle diverse nazioni in cui vengono venduti gli iPhone. Se ne sono occupati in moneysupermarket.com, prendendo in considerazione lo stipendio medio per Paese calcolato da Our World In Data e una tipica giornata di lavoro di 8 ore.

Quanto bisogna lavorare farsi un iPhone 13

Anzitutto un piccolo riepilogo, posto che per elaborare i dati sono stati presi in considerazione gli iPhone nella loro configurazione base di memoria, che quest’anno è uguale per tutti e fissata a 128 GB.

In Italia i listini Apple prevedono 839 euro per iPhone 13 mini, 939 euro per iPhone 13, 1.189 euro per iPhone 13 Pro e infine 1.289 euro per iPhone 13 Pro Max. Sono questi i prezzi, quelli ufficiali Apple, presi in considerazione per calcolare quanto bisogna lavorare per comprare un iPhone 13 in Italia.

Detto ciò, i calcoli dimostrano che per avere un iPhone 13 nel migliore dei casi (il mini) occorrono 111 ore di lavoro, cioè 14 giorni lavorativi circa, per un iPhone 13 “standard" 124,3 ore di lavoro, per un iPhone 13 Pro 157,3 ore e infine per un iPhone 13 Pro Max 170,6 ore di lavoro, cioè oltre 21 giorni lavorativi, quindi un mese pieno includendo sabati e domeniche.

E nel mondo?

Va benissimo agli estimatori di Apple che vivono e lavorano in Svizzera, in virtù di uno degli stupendi medi annuali più elevati al mondo ed equivalente a ben 67.600 euro: ad uno svizzero occorrono 34 ore di lavoro, ossia meno di una settimana, per acquistare l’ultimo iPhone. Peraltro, come se non bastasse, la Svizzera è nella top 10 dei Paesi in cui gli iPhone costano meno, nonostante gli stipendi (molto) elevati.

Al contrario, gli appassionati che vivono e lavorano nelle Filippine sono quelli che escono peggio da questa elaborazione. Lì un iPhone 13 “standard" costa l’equivalente di 875 euro (64 euro in meno che in Italia), ma lo stipendio medio annuale nettamente inferiore fa sì che un appassionato filippino debba lavorare mediamente 775 ore prima di potersi permettere un iPhone 13, quindi non dovrebbe spendere nulla (nemmeno per il cibo) per 97 giorni circa prima di avere denaro a sufficienza.

L’iPhone 13 più costoso al mondo invece è in Brasile, dove occorrono l’equivalente di 1.236 euro, mentre il più economico si acquista ad Hong Kong dove la variante da 128 GB costa l’equivalente di 745 euro, 3 euro in meno, paradossalmente, rispetto alla media americana.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963