luna rossa Fonte foto: Shutterstock
SMART EVOLUTION

Eclissi lunare 2019, orario esatto e come vederla in diretta streaming

Dalle ore 22 del 16 luglio inizierà l'eclissi parziale di luna: ecco l'orario di inizio e di fine e come fare per seguirla al meglio

16 Luglio 2019 - A 50 anni esatti dalla partenza della missione Apollo 11 che portò per la prima volta l’uomo sulla luna, oggi 16 luglio 2019 ci sarà un’eclissi parziale di luna che potrà essere vista a occhio nudo da qualsiasi zona d’Italia. Si tratta del fenomeno astronomico più importante dell’anno per quanto riguarda il Bel Paese (a inizio mese c’è stata un’eclissi solare visibile solo in alcune zone del Mondo).

L’eclissi lunare non sarà totale: la Terra con la sua ombra oscurerà tra il 55 e il 70% della superficie del satellite, creando un effetto molto particolare denominato “blood moon“. Grazie all’effetto dell’eclissi, infatti, la luna cambierà colore e diventerà rossa, ma solo per poche ore. La luna entrerà nel cono di penombra della Terra alle ore 20:44, con il picco che verrà raggiunto alle 23:30. L’evento dovrebbe terminare intorno alle 2:17. Se non avete la possibilità di vedere l’eclissi lunare 2019 a occhio nudo, l’evento verrà seguito in streaming dai principali istituti di astrofisica europei: ecco come fare.

A che ora vedere l’eclissi lunare luglio 2019

L’evento astronomico inizierà alle ore 20:44, ma per vedere i primi effetti sulla luna bisognerà aspettare le 22. L’eclissi inizierà nella serata del 16 luglio per finire nella notte del 17 luglio: saranno cinque ore da passare con il naso all’insù per seguire tutte le fasi.

Il picco dell’eclissi con il 55-70% della superficie lunare oscurato avverrà alle 23:30, per poi proseguire fino alle 2:17, quando l’evento astronomico sarà terminato.

Durante l’eclissi lunare il colore della luna cambierà: dal classico giallino virerà verso un rosso accesso, tanto che gli astronomi hanno ribattezzato questo fenomeno “blood moon” (letteralmente luna di sangue).

Come vedere l’eclissi lunare 2019

Per vedere l’eclissi lunare non c’è bisogno di nessuna protezione particolare: può essere vista tranquillamente a occhio nudo. Per ammirare al meglio l’evento astronomico vi consigliamo di posizionarvi su una radura leggermente rialzata e senza nessuna luce artificiale nelle vicinanze. Logicamente non devono esserci nemmeno le nuvole, ma il meteo dovrebbe essere clemente.

Come seguire l’eclissi lunare in streaming

Se non potete guardare l’eclissi lunare 2019 con i vostri occhi perché impegnati in qualche evento particolare, potete seguirla in streaming. Alcuni istituti di astronomia trasmetteranno in diretta sui propri siti web tutte le fasi dell’eclissi lunare, dall’inizio alla fine. Noi vi consigliamo di collegarvi con il sito del Royal Museums Greenwich o con il portale del Virtual Telescope Project che effettuerà la diretta proprio da Roma.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963