Libero

Elon Musk annuncia importantissime novità per Twitter

Elon Musk non solo ha in mente un Twitter completamente diverso, ma anche un modo completamente diverso di lavorare in Twitter

Dopo aver licenziato circa la metà dei dipendenti, via email, e dopo aver aumentato a 7,99 dollari il costo dell’abbonamento a Twitter Blue, ora Elon Musk annuncia le prime vere novità per il grande pubblico di Twitter. Non parliamo solo dell’ormai famosa spunta blu della verifica, che diventerà a pagamento, ma di un vero e proprio nuovo Twitter, con dinamiche ben diverse dal Twitter originale, che arriverà a breve. Se e quanto il nuovo Twitter di Musk sarà migliore del precedente è ancora troppo presto per dirlo, ma una cosa è certa: il miliardario più famoso al mondo ha una gran fretta di cambiare il social dell’uccellino.

Twitter: tutte le novità in arrivo

La prima novità di Twitter, già messa in atto da poche ore, è l’aumento del prezzo dell’abbonamento premium a Twitter Blue: si sale a 7,99 dollari. Questa cifra include, come già noto da alcuni giorni, la verifica del profilo per tutti e non solo per VIP, politici e influencer. Basterà pagare per averle la famosa spunta blu.

In molti hanno sommerso Musk di critiche, facendogli notare che ci sono già diversi account Twitter verificati, con tanto di badge blu, che si spacciano proprio per Elon Musk. Il quale ha risposto che ogni tentativo del genere verrà punito con la sospensione dell’account e che ogni variazione di nome dell’account passerà da una sospensione della spunta blu.

Coloro che vorranno usare il nome di un personaggio famoso, tuttavia, potranno farlo a ma specificando che si tratta di una parodia. Non sappiamo ancora se dovranno inserire tale riferimento solo nella bio o direttamente nel nome utente.

Per quanto riguarda i contenuti, invece, Musk ha detto e ribadito più volte che mira a trasformare Twitter nel posto al mondo dove circolano le notizie migliori, più affidabili e verificate. Uno dei metodi per arrivare a questo fine sarà quello di permettere agli utenti di pubblicare testi molto lunghi, mettendo fine all’escamotage abbastanza ridicolo di scrivere un post su notepad per poi pubblicare lo screenshot su Twitter.

Si potranno anche caricare video molto lunghi e a risoluzione Full HD. Musk ha specificato che si partirà con una durata massima di 42 minuti, per poi crescere in seguito.

Sempre per quanto riguarda i contenuti, ma quelli che vengono cercati e non scritti, Musk ha criticato l’attuale motore di ricerca del social che gli ricorderebbe addirittura Infoseek, uno dei primi motori di ricerca nato nel 1994 e acquistato nel 1998-99 dalla Disney. Probabilmente il motore di ricerca interno a Twitter verrà riscritto da zero.

Infine, una buona notizia per i creator: saranno in grado di monetizzare ogni tipo di contenuto, nessuno escluso, e otterranno ricompense generose. Musk ha infatti scritto che YouTube gira ai creator il 55% delle entrate pubblicitarie dipendenti dai loro contenuti, ma Twitter farà anche di più.

Twitter: quando arrivano le novità

Gran parte di queste novità saranno riservate agli abbonati a Twitter Blue, quindi in Italia non le vedremo a breve visto che nel nostro Paese l’abbonamento premium non è ancora arrivato.

Musk, però, rispondendo a diversi utenti in merito ha detto che nelle prossime settimane e mesi sempre più utenti potranno passare a Twitter Blue. In India, ad esempio, già tra due settimane.

Nel giro di pochi mesi, sempre secondo Elon Musk, tutte queste novità verranno portate sulla piattaforma e ufficializzate. Un tempo così breve sarà possibile anche grazie al fatto che le funzioni nuove verranno testate sul campo, quindi non saranno immediatamente perfette.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963