c0c3f374b64756019b46d05df60950b4.jpg Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

ESim su 420 mln di smartphone nel 2022

La tecnologia per il doppio numero telefonico è nei nuovi iPhone

(ANSA) – ROMA, 18 SET – Apple farà da volano al mercato dell’eSim, e cioè della scheda che – a differenza delle normali Sim delle compagnie telefoniche da inserire nello smartphone – è già presente all’interno del cellulare, e può essere riprogrammata per passare da un operatore mobile all’altro.

L’e-Sim è integrata nei tre nuovi iPhone svelati la settimana scorsa, e questo, secondo gli analisti di Abi Research, spingerà il settore nei prossimi anni. Nel 2022 gli esperti prevedono che le consegne di smartphone su cui è presente la nuova scheda raggiungeranno i 420 milioni di unità.

L’eSim è già presente in iPad, Apple Watch e altri smartwatch, come il Gear S2 di Samsung, mentre tra gli smartphone si trova sul Pixel 2 lanciato l’anno scorso da Google. Per l’analista Phil Sealy, tuttavia, è solo con l’arrivo dei nuovi iPhone Xs, Xs Max e Xr che la tecnologia decollerà.

Contenuti sponsorizzati