esport Fonte foto: Ansa
TECH NEWS

ESport, nuovo brevetto Sony: seguiremo gli eventi con PlayStation VR

Partecipare dal 'vivo' pur non essendo presenti fisicamente: si potrà grazie alla realtà virtuale e al PlayStation VR

Seguire gli eventi di eSport dal ‘vivo’ pur non essendo fisicamente nel luogo in cui si tiene: da oggi si può grazie alla realtà virtuale e al nuovo brevetto depositato da Sony. Si tratta di utilizzare il PlayStation VR, visore che permetterebbe agli appassionati di sport elettronici di ‘partecipare’ ad avvenimenti esportivi comodamente dal divano di casa propria.

Come è possibile tutto questo? Basterà indossare l’headset PSVR per ‘entrare nel vivo’ degli eventi di eSport organizzati nel mondo reale. Non solo. Gli utenti potranno anche ‘saltare’ dallo scenario virtuale a quello del videogame. Grazie a questa tecnologia e sfruttando la realtà aumentata, sarà possibile entrare in contatto con l’ambiente virtuale intorno, un po’ come accade in altri titoli (per esempio Pokémon Go).

Chiaramente la sala in cui si svolgerebbe l’evento, dovrebbe essere dotata di poltrone con telecamere e sensori. Una strada che aveva tentato di percorrere già Facebook e OculusVR con Oculus Venues. Con questa mossa Sony cerca di far crescere il settore dell’eSport, oltre a sensibilizzare chi non crede ancora molto nelle potenzialità della realtà virtuale. Quando potremo indossare il visore?

Chissà! Ancora non sappiamo se l’azienda realizzerà mai questa tecnologia (anche se il brevetto è stato davvero depositato). Dai rumors si ipotizza che questo possa accadere in contemporanea con l’uscita sul mercato di PlayStation 5 e della seconda versione di PSVR. Voi vorreste provarlo?