notifiche facebook Fonte foto: Facebook

Facebook, arriva la modalità "quiete": a cosa serve

Facebook sta per rilasciare uno strumento che permette di zittire le notifiche per un tempo limitato. Ecco come attivarlo

Le app social come Facebook o Instagram occupano ormai diversi momenti della giornata: le usiamo prima di andare a dormire, la mattina e anche durante le pause, interagendo con amici e follower. Purtroppo, questi strumenti possono causare distrazioni anche mentre si lavora o studia.

Per ridurre al minimo il disturbo, le applicazioni stanno introducendo gradualmente delle funzioni che permettono di controllare e limitarne l’utilizzo. Una soluzione molto utile è stata adottata anche da Instagram che, tra le Impostazioni, ha introdotto anche la voce Attività. La funzione consente di vedere quante ore al giorno l’utente trascorre sulla piattaforma. Anche Facebook ha studiato soluzioni simili e ora è in arrivo una nuova funzione che aiuterà gli utenti a non esagerare e trovare il giusto equilibrio. La funzionalità si chiama “Quiete” ed è pensata per bloccare temporaneamente tutte le notifiche dell’app in modo che l’utente non venga disturbato in particolari ore del giorno.

Ridurre le distrazioni: le funzioni di Facebook

Già nel 2018, il social network di Mark Zuckerberg aveva introdotto una funzione per controllare meglio il tempo trascorso sull’app. Si chiama Your Time ed era pensata per aiutare gli utenti a sapere esattamente quante ore e minuti al giorno vengono impiegati sulla piattaforma. Oltre ai dati giornalieri, questo strumento mostra anche la media della settimana.

Per visualizzare questi dati, basta accedere al menu principale, ovvero quello caratterizzato da tre linee verticali posizionate in alto a destra nella schermata principale, poi su “Impostazioni e privacy” e infine su “Tempo trascorso su Facebook”. Nella stessa schermata è possibile anche gestire le notifiche e altre opzioni per ridurre al minimo le distrazioni. Come abbiamo già accennato, la stessa funzionalità esiste anche su Instagram. Ma ora, Facebook integrerà una novità: vediamo in cosa consiste “quiete”.

Facebook: cos’è la modalità “quiete”

La nuova funzione permette di disattivare la maggior parte delle notifiche push inviate dal social network. Inoltre, gli utenti possono impostare un timer: la persona non potrà utilizzare l’applicazione per il tempo che ha stabilito. Se prova comunque ad accedervi, il sistema comunicherà che il tempo programmato non è ancora trascorso. Tuttavia, sarà possibile bypassare questo divieto, scegliendo di usare l’app per un massimo di 15 minuti. Quando il tempo impostato nel timer è scaduto, Facebook riprenderà a funzionare come sempre.

Si tratta di una funzionalità molto utile soprattutto per chi lavora, studia, vuole fare sport oppure trascorrere un po’ di tempo libero lontano dal suo dispositivo mobile.

Negli ultimi mesi, Facebook ha anche aggiunto delle scorciatoie che permettono di accedere alle Notifiche e alle Preferenze del feed in modo rapido. Questo rende l’app più intuitiva e sicuramente permette di sfruttare al massimo il tempo impiegato a scorrere nelle pagine, nei feed e anche nei gruppi oppure all’interno dei profili personali per trovare le informazioni interessanti. Secondo un portavoce dell’azienda, le funzionalità silenziose consentiranno alle persone di trascorrere il periodo di quarantena in casa senza abusare di app e strumenti digitali, ma riuscendo a trovare un equilibrio e dedicandosi anche ad altre attività.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963