4ce7f809534eb5a87643be495201b184.jpg Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Facebook: da revisori ok a privacy

E social vuole 'spostare' 1,5 mld utenti in California

(ANSA) – ROMA, 20 APR – Una società di revisione incaricata di monitorare Facebook per le autorità americane, anche dopo la fuga di dati di Cambridge Analytica, ha affermato che il social network disponeva di protezioni sufficienti per la privacy. I fatti risalgono allo scorso anno e sono riportati dal New York Times. La società si chiama PricewaterhouseCoopers (Pwc) e il rapporto è stato presentato all’inizio dello scorso anno alla Federal Trade Commission (Ftc), l’antitrust americana. Nel frattempo, secondo l’Irish Times, Facebook sarebbe intenzionata a portare tutti gli utenti extra-europei, circa un miliardo e mezzo, sotto la legislazione californiana, sottraendoli dunque ai paletti sulla privacy in arrivo con il nuovo Regolamento europeo (Gdpr) in vigore dal 25 maggio.

Proprio pochi giorni fa la piattaforma ha annunciato modifiche, in particolare su teenager e riconoscimento facciale, nel rispetto di queste nuove norme.

Contenuti sponsorizzati