Facebook lavora a risonanze super veloci Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Facebook lavora a risonanze super veloci

Progetto per uso Intelligenza Artificiale con università NY

(ANSA) – ROMA, 23 AGO – Grazie alla ricerca di Facebook potrebbe essere possibile rendere le risonanza magnetiche dieci volte più veloci, diminuendo lo stress per i pazienti e permettendo anche di eseguirne di più. L’avvio dello studio insieme alla New York University è stato annunciato in un post sul blog della compagnia.

Al momento, spiegano gli esperti, le risonanze funzionano facendo una serie di scansioni del corpo e trasformando poi i dati ottenuti nelle immagini dell’interno del corpo. Maggiore è il numero di dati acquisiti e più lunga è l’operazione. Usando l’Intelligenza artificiale potrebbe essere possibile catturare meno dati senza intaccare, e anzi aumentando, il dettaglio delle immagini risultanti. Alcuni studi preliminari hanno dimostrato la fattibilità di questo approccio, che ora verrà testato su larga scala. “La chiave – si legge nel post – è insegnare all’algoritmo a riconoscere le immagini in modo tale da fargli ‘riempire’ gli spazi tralasciati dalla scansione accelerata”.

ANSA | 23-08-2018 10:44