gruppi facebook Fonte foto: Thaspol Sangsee / Shutterstock.com

Facebook, novità in arrivo per i Gruppi pubblici

Importanti novità per i Gruppi di Facebook: arriveranno nuovi strumenti per la gestione, la moderazione dei commenti e chat per comunicare tra gli utenti

I Gruppi di Facebook compiono 10 anni e gli sviluppatori del social network festeggiano studiando nuove e importanti funzionalità da implementare. Oltre a nuovi strumenti per la gestione dei Gruppi e nuovi modi per interagire tra gli utenti, cambierà anche la sezione Notizie con più post da quelli pubblici.

Sono decine di milioni le comunità attive in gruppi che trattano qualsiasi argomento, con oltre 1,8 miliardi di persone che ogni mese li utilizzano, mentre oltre 70 milioni di persone sono impegnate nella loro gestione. Proprio per loro, Facebook ha deciso di integrare nuovi strumenti per la gestione, come funzione per impostare un sistema di moderazione dei post con ricerca per parola chiave e organizzare i contenuti per argomento. Oppure, migliorare l’esperienza di interazione, con nuove chat per stimolare le discussioni nel gruppo e la possibilità di personalizzare il proprio profilo. Ma, soprattutto, dopo la pesante scure calata da Facebook contro le pagine business ora è possibile guadagnare con i gruppi.

Gruppi Facebook, nuovi strumenti per gli Amministratori

Gli Amministratori dei Gruppi Facebook hanno il delicato ruolo di gestire la community, consentendo la condivisione di idee e passioni, ma sempre nel rispetto delle regole imposte dal social network o dal gruppo stesso. Per questo motivo, ora offre nuovi strumenti che rendano la gestione del gruppo più facile. Tra questi spicca lo strumento per aiutare gli Admin a moderare i commenti, ad esempio impostando una parola chiave o un profilo segnalato i cui post vengano moderati in automatico.

Inoltre, gli Amministratori potranno di organizzare i contenuti per argomento utilizzando hashtag dedicato, oppure fissarne uno in alto perché resti in evidenza per tutti gli utenti. Facebook apre anche alla possibilità di guadagnare dai gruppi pubblici con lo strumento Brand Collabs Manager, così che connettendosi a un marchio sia possibile promuoverne i prodotti o i servizi. Infine, offrirà corsi online per spiegare come creare, far crescere e supportare la propria community, al cui termine sarà possibile ottenere una certificazione.

Gruppi Facebook, come interagire con la community

Novità sono previste anche per l’interazione degli utenti del gruppo, che potranno disporre di una chat dedicata per conversare in tempo reale, oppure inviare suggerimenti con un nuovo tipo di post collaborativo. Gli Amministratori potranno poi disporre sessioni di “domanda e risposta” basate su un argomento specifico, a cui la community potrà facilmente prendere parte. Inoltre, gli utenti potranno personalizzare il proprio profilo nei gruppi, condividendo solo le informazioni che desiderano.

Gruppi Facebook, come cambia la sezione Notizie

Anche la sezione Notizie di Facebook sarà rinnovata, con la possibilità di trovare maggiori post di Gruppi pubblici che abbiano interessi e passioni affini a quelle dell’utente. In questo modo, Facebook intende incoraggiare gli utenti a unirsi a community e avviare discussioni e confronto anche senza essere necessariamente iscritto a un gruppo. Le novità sono molte quindi e i test degli sviluppatori sono ancora in corso, bisognerà attendere per trovarle implementate nel social network ma ormai non manca molto.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963