23eed7720e423d223534d1dbc99c972a.jpg Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Fake news, Australia indaga impatto FB

Governo vuole valutare ripercussioni colossi tech su editoria

(ANSA) – ROMA, 4 DIC – Alle prese con la proliferazione delle “fake news” e con rapporti non sempre facili con gli editori in Usa ed Europa, piattaforme digitali come Facebook e Google finiscono anche sotto la lente del governo australiano.

L’autorità di vigilanza e controllo su consumatori e concorrenza (Accc) di Canberra ha annunciato che avvierà un’inchiesta per capire se e in che modo social network e motori di ricerca web stiano influenzando il giornalismo e il settore pubblicitario nel Paese, con eventuali ripercussioni negative per mercato e consumatori.

La valutazione, spiega l’autorità sul suo sito, riguarderà non solo l’impatto dei colossi del web sul fronte della concorrenza e del mercato, ma anche le loro ripercussioni sulla scelta e sulla qualità delle notizie e dei contenuti prodotti dai giornalisti australiani.

Contenuti sponsorizzati