2356c76e8abbfe438c0d53da64193a75.jpg Fonte foto: ANSA
TECH NEWS

Falla sicurezza in TeenSafe

In chiaro migliaia credenziali accesso

(ANSA) – ROMA, 22 MAG – Falla di sicurezza in TeenSafe, l’app che permette ai genitori di controllare iPhone e smartphone Android dei propri figli. L’applicazione ha esposto migliaia di credenziali di accesso, incluse quelle di molti minorenni. La scoperta e’ arrivata grazie al ricercatore di sicurezza britannico Robert Wiggins ed è documentata dal sito specializzato ZDNet. TeenSafe fornisce informazioni sulla posizione dei ragazzi, la lettura dei loro messaggi, il registro delle chiamate, la cronologia del browser e molto altro. Per registrare queste informazioni richiede i dati di accesso di vari servizi. Dati che purtroppo sono finiti in chiaro.

In pratica la società californiana ha lasciato i suoi server, ospitati dal cloud, la nuvola di Amazon, non protetti e accessibili a chiunque senza una password. “Abbiamo intrapreso azioni per chiudere uno dei nostri server al pubblico ed iniziato ad allertare i nostri clienti potenzialmente impattati”, ha spiegato TeenSafe al sito ZDNet.

Contenuti sponsorizzati