faceboo-url-video Fonte foto: Jakraphong Photography / Shutterstock.com
SICUREZZA INFORMATICA

Falsi video su Facebook, cosa sono e come difendersi

Navigando su Facebook è facile imbattersi in falsi video e in post maligni che se cliccati installano sul nostro computer un malware, ecco come difendersi

31 Ottobre 2017 - Quando navighiamo su Facebook dobbiamo stare molto attenti ai post e ai contenuti multimediali sui quali clicchiamo. Dietro articoli e video, infatti, potrebbe nascondersi un virus informatico. Nella maggior parte dei casi si tratta di tentativi di spam o di notizie bufala, ma in alcuni casi possiamo imbatterci in malware più pericolosi.

A questo punto la domanda degli utenti più preoccupati è: come faccio a riconoscere i post e i contenuti Facebook sui quali non cliccare? Solitamente la tecnica migliore è fidarsi solo dei nostri contatti e delle pagine ufficiali. Evitando dunque di cliccare all’interno dei vari profili creati sul famoso social network solo per attirare traffico. Alle volte però la minaccia informatica può arrivare anche da video e post di amici, anche con URL affidabili, provenienti da siti come Instagram e YouTube. In questo caso per riuscire a proteggere la nostra sicurezza informatica dobbiamo prestare una maggiore attenzione.

Attenzione agli URL

Diciamo subito che l’elemento da controllare con maggiore attenzione è l’URL. Un tempo cadere nelle trappole di phishing o imbattersi in fake news su Facebook era anche più semplice. Perché ogni pagina o account privato potevano modificare titolo e descrizione di una notizia condivisa. In questo modo partendo dall’immagine di un articolo chiunque poteva scrivere un titolo “attira click” e falso. Facebook però per evitare la diffusione delle bufale ha deciso di rimuovere questa funzione. Ma al momento è ancora possibile condividere post con URL simili a quelli ufficiali ma che in realtà sono fasulli. Solitamente il social media verifica anche gli indirizzi dei siti condivisi ma i cyber criminali modificando il codice sorgente della pagina html riescono a bypassare ogni controllo effettuato da Facebook.

Come difendersi

Per difenderci dovremo anche noi evitare di fare delle mosse sbagliate. Per prima cosa evitiamo di cliccare sulle notizie con titoli sensazionalistici, spesso dietro questi finti siti d’informazione si nascondono campagne adware e malware. Attenzione poi ai falsi video YouTube, spesso se clicchiamo sul fermo immagine diamo il via libera all’installazione di un virus sul nostro computer. Infine verifichiamo sempre l’affidabilità di un URL attraverso specifiche app e programmi di sicurezza informatica.

Contenuti sponsorizzati